Logo ImpresaCity.it

Open Interconnect, nasce il superconsorzio sull’Internet delle Cose

Intel, Samsung e Dell sono fra i promotori di un’’iniziativa indirizzata allo sviluppo di specifiche per la comunicazione fra oggetti.

Redazione Impresa City

Gli standard e i protocolli di comunicazione dovrebbero essere i vettori del definitivo decollo dell’Internet delle Cose. Su questa riflessione di base, si è costituito il consorzio Open Interconnect, animato da nomi come Dell, Intel, Samsung, Broadcom e Atmel.
La prima area di focalizzazione del gruppo sarà legata alla messa a punto di specifiche di comunicazione per gli oggetti da utilizzare in case e uffici intelligenti. Il prodotto degli sforzi sarà reso disponibile in modalità open source. Le specifiche mirano a semplificare il controllo remoto e la ricezione di notifiche da parte dei dispositivi presenti nelle strutture da connettere, oltre che occuparsi delle problematiche di sicurezza.
Open Interconnect non è la prima iniziativa consortile nata fra big della tecnologia. La Allseen Alliance, per esempio, riunisce nomi come Sharp, Lg, Qualcomm e Microsoft, più o meno con gli stessi obiettivi. Per non parlare di Apple e Google, che hanno scelto di sviluppare in proprio gli strumenti per interconnettere gli oggetti. La strada della vera standardizzazione, in sostanza, rischia di essere ancora lunga.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 09/07/2014

Tag:

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito