Logo ImpresaCity.it

La virtualizzazione cresce in Europa

In base alle stime di Idc, un terzo dei server rilasciati nell’ultimo trimestre sono stati virtualizzati.

Redazione Impresa City

L’adozione della virtualizzazione nelle imprese europee si è rafforzata nel corso del 2013 e sta ancora progredendo. Lo dimostra il fatto che nell’ultimo trimestre, in base alle stime dell’analista, un terzo dei server consegnati è stato virtualizzato, con un aumento di tre punti rispetto al 2012.
Anche le vendite di licenze di hypervisor sono migliorate, con un progresso del 12% in un anno, ma per i vendor la crescita delle entrate è stata superiore, attestandosi al 14,2%, L’83% dei server virtualizzati hanno utilizzato un hypervisor acquistato.
Nel complesso, nell’ultimo anno sono stati venduti 2,2 milioni di server nell’area Emea, con un ribasso del 2,7% rispetto all’anno precedente. Di questo totale, 717mila macchine sono state virtualizzate ed è stato venduto un milione di licenze di hypervisor, con incrementi rispettivi del 9,3 e del 13,5%. Idc mette in rilievo l’adozione in costante crescita degli stack cloud di VmWare (vCloud) e di Microsoft (CloudOs).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 14/04/2014

Tag:

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito