Logo ImpresaCity.it
Iscrizione Webinar

La soluzione CDH per aziende always on

Zero Client Initiative, il nuovo modello di business basato sull’accesso alle risorse indipendente dall’infrastruttura fisica e dal luogo

Autore: Redazione

CDH, realtà consulenziale specializzata nello sviluppo di soluzioni in ambito virtualizzazione e data center, offre un approccio innovativo alla produttività aziendale, grazie alla soluzione denominata Zero Client Initiative, con la quale costruire un nuovo modello di business, basato sull’accesso alle risorse indipendente dall’infrastruttura fisica e dal luogo. 
Nel dettaglio, la soluzione di CDH consente di avere accesso a documenti, cartelle, applicazioni legacy e di produttività personale utilizzando esclusivamente un browser. In questo modo, qualsiasi device, come laptop, desktop, tablet o smartphone, permette l’accesso alle risorse attraverso un portale intranet, nel quale sono pubblicati i documenti, gli applicativi (sotto forma di app), i sistemi di messaggistica unificata (mail, chat, audio e video conferenza, fax), i calendari, le task e le rubriche.
Zero Client Initiative - sottolineano in CDH - non è una semplice soluzione, in quanto offre un servizio completo di consulenza per la progettazione e la migrazione ad una piattaforma web based, con la definizione degli interventi da effettuare sull’architettura esistente, sulla base degli obiettivi da raggiungere
“Zero Client Initiative è un vero e proprio approccio innovativo e concreto al business, afferma Cesare Badoni, Presidente e Founder di CDH. Lo sviluppo di progetti basati su questa filosofia ha lo scopo di valorizzare pienamente il capitale umano, liberando le risorse da vincoli di tipo strutturale. Zero Client Initiative sgancia totalmente l’IT aziendale dal client e risponde perfettamente alle necessità di mobilità e home working”.
Pubblicato il: 31/03/2014

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione