Logo ImpresaCity.it

Avellino: contributi per l’attivazione di banda larga e di servizi digitali

La CdC di Avellino concede contribuiti fino a 2.500 euro alle imprese irpine per la realizzazione di servizi digitali, in modo da favorirne lo sviluppo.

Redazione ImpresaCity

La Camera di Commercio di Avellino ha approvato un bando per concedere contributi alla imprese irpine al fine di contribuire ad abbattere il divario digitale e per favorire l’innovazione,
La domanda di contributo può essere presentata fino al 15 ottobre 2014 - esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma Telemaco http://telemaco.infocamere.it.
Il contributo accordato a ciascuna impresa richiedente delle spese sostenute e documentate per tutte le sedi operative finanziate sarà rispettivamente pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di euro 2.500,00 (duemilacinquecento euro).
Il contributo è concesso per l’attivazione di servizi digitali per:

AZIONE A: Servizi digitali per la dotazione di soluzioni in tecnologia Cloud Computing
AZIONE B: Servizi di connettività in banda larga
AZIONE C: Servizi digitali per la realizzazione di piattaforme per l’e-commerce

A questi link sono disponibili:
Bando di contributi 
Modulo A
Linee Guida pratica telematica
Pubblicato il: 31/03/2014

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud