▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

A2A e Amazon Web Services insieme per l'innovazione

Siglato un Memorandum d'Intesa per lo sviluppo dell'AI generativa e del cloud, per migliorare l'efficienza operativa

Trasformazione Digitale

Un’intesa basata su una visione condivisa di innovazione e sostenibilità: queste le premesse del Memorandum d'Intesa (MoU), siglato oggi da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A, con Julien Groues, VP e General Manager Europe South di Amazon Web Services (AWS), che prevede programmi concreti e investimenti sostanziali dedicati allo sviluppo del Cloud e di soluzioni tecnologiche integrate di Intelligenza Artificiale Generativa.

“L’innovazione è fondamentale per A2A, una leva strategica che abilita strumenti e tecnologie utili a supportare il nostro impegno per la decarbonizzazione del Paese” ha commentato Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A “Grazie a questo accordo con AWS e alla migrazione in cloud dei sistemi installati presso gli asset del Gruppo possiamo accelerare nella digitalizzazione dei processi aziendali e dare un ulteriore contribuito in termini di riduzione delle emissioni. L’Intelligenza Artificiale generativa potrà aprire nuove frontiere permettendoci di sviluppare soluzioni avanzate per i nostri business focalizzati sulla transizione ecologica.”

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

"Siamo lieti di collaborare con A2A su questa importante iniziativa che unisce innovazione digitale e sostenibilità ambientale” ha dichiarato Julien Groues, Vice President, France and Europe South di AWS in Italia “Metteremo a disposizione la nostra comprovata esperienza nel cloud computing e nell'intelligenza artificiale per supportare A2A nella sua trasformazione digitale e nel raggiungimento dei suoi ambiziosi obiettivi di sostenibilità. Questo rappresenta un esempio concreto di come le tecnologie cloud possano abilitare l'innovazione responsabile e contribuire a un futuro più sostenibile per tutti."

La collaborazione con AWS andrà infatti a potenziare il percorso di digital trasformation di A2A che prevede nei prossimi tre anni la migrazione in cloud del 55% dei sistemi informatici attualmente in funzione presso gli asset del Gruppo, raggiungendo circa il 70% del parco applicativo, con particolare attenzione al Disaster Recovery (garantendo che i server siano disponibili in qualsiasi situazione), con un miglioramento complessivo della resilienza e della robustezza delle infrastrutture del Gruppo.

Inoltre, l’impegno di AWS a utilizzare il 100% di energia da fonti rinnovabili entro il 2025 contribuirà ad una ulteriore riduzione della carbon footprint di A2A, pari a oltre 700 tonnellate di CO2 equivalente (MTCO2e/anno) post-migrazione, in linea con l’impegno per la decarbonizzazione del Gruppo e i suoi obiettivi di sostenibilità.

Nell'ambito della sperimentazione e innovazione tecnologica, grazie alla potenza e alla velocità dei server di AWS, A2A esplorerà il potenziale della GenAI pianificando diversi casi d'uso per lo sviluppo di Proof of Concept. L’obiettivo è integrare la GenAi nei processi aziendali a supporto di tutti i business del Gruppo - dalla generazione di energia da fonti rinnovabili al settore ambientale, dalle reti al ciclo idrico, dalla mobilità elettrica al teleriscaldamento – in linea con i due pilastri strategici del Piano Industriale al 2035 di A2A: economia circolare e transizione energetica.

La partnership tra A2A e AWS prevede anche la collaborazione su progetti di formazione interni ed esterni al Gruppo – fra cui ad esempio iniziative con le principali Università italiane - per aumentare la cultura del cloud e in prospettiva di employee branding.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter