▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Aziende tech a caccia di talenti in Toscana: oltre 3500 ricerche attive, stipendi fino a 160k

Sono oltre 3500 le ricerche attive sul territorio per professionisti del mondo tech e digital, dove la richiesta supera oggi l’offerta e si guadagnano cifre sopra la media italiana, godendo di benefit e flessibilità.

Mercato e Lavoro

Sono oltre 3500 le ricerche attive in Toscana per professionisti del mondo tech e digital, un settore in forte crescita (+25% di addetti in 8 anni a livello nazionale), in cui si guadagnano cifre sopra la media (fino a 160mila euro di retribuzione annua lorda), si gode di apprezzabili benefit e di una notevole dose di flessibilità in termini di orari e luoghi di lavoro. E dove al momento la domanda supera l’offerta: sono più le richieste che i professionisti disponibili sulla piazza. Arriva a Firenze Tech Jobs Fair, l’evento che mette in contatto talenti e aziende innovative a caccia di figure da integrare nel proprio organico: l’appuntamento è mercoledì 10 aprile dalle 14.30 alle 19.30 all’Innovation Center di Fondazione CR Firenze (Lungarno Soderini 21), uno dei luoghi più rappresentativi della trasformazione tecnologica in città, centro gravitazionale per nuove imprese, sede di startup e di una scuola di coding per giovanissimi.

“C’è ancora spazio per le imprese del territorio fiorentino che volessero prendere parte all’evento di matching. L’occupazione nel settore tech si è molto sviluppata negli ultimi anni, tanto che l’offerta fa fatica a tenere il passo della sempre maggiore domanda di personale specializzato”, dichiara Rodolfo Duè, community builder e fondatore di Tech Jobs Fair. Secondo le rilevazioni di Comptia, nel terzo trimestre 2022 si sono registrate in Italia 54mila ricerche, di cui 20mila rivolte a software developers, programmers and web, 17mila a systems analysts e cybersecurity, 6mila per network and systems admin and technicians e 5mila nei confronti di IT support specialists and technicians.

“I servizi IT – aggiunge Duè - rappresentano uno dei comparti che ha fatto registrare il maggior sviluppo sia in termini di unità locali che nel numero di addetti: in particolare si osserva un incremento di circa il 25% in termini di addetti tra il 2012 e il 2020, accompagnato da una forte espansione anche in termini di unità locali (+14,5%). A questa crescita corrisponde un forte dinamismo del mercato del lavoro, segnato da retribuzioni che possono raggiungere gli 80k e superare i 160k euro l’anno, come rilevato dal nostro partner TechCompenso”.

“Un ambito – quello retributivo - in cui le aziende con sede produttiva in Italia sono costrette a giocare una partita fortemente competitiva con le big tech straniere, che possono permettersi incarichi full remote e notevoli benefit per i lavoratori. Di qui la necessità di creare una piattaforma che valorizzi le imprese presenti sul territorio, valore aggiunto per l’intero sistema Paese”, aggiunge Duè.

Dal 2018, anno in cui si è tenuta la prima edizione a Pisa, città-icona in Italia per lo sviluppo tecnologico, Tech Jobs Fair è diventato punto di riferimento per l’incontro tra domanda e offerta nel settore. Tredici le edizioni organizzate da allora da nord a sud del Paese oltre che online, coinvolgendo complessivamente migliaia di iscritti (in media tra 100 e 300 persone per ogni evento) e circa 100 aziende con sede operativa in Italia. Diverse le realtà imprenditoriali dell’area fiorentina che saranno presenti all’appuntamento del 10 aprile all’Innovation Center di Fondazione CR Firenze, tra cui: Volumio, eccellenza italiana nello sviluppo hardware e software di streamer di rete dedicati all’ascolto in alta fedeltà, C&P Engineering, società di consulenza e servizi avanzati di ingegneria in particolare per i settori della chimica farmaceutica, nutraceutica e medicina, Powersoft, leader mondiale nella produzione di amplificatori ad alta potenza ed efficienza energetica, Bobst azienda svizzera che opera a livello internazionale nella produzione di macchine per l'industria di imballaggi e packaging, Teoresi, specializzata in ingegneria di alto profilo in stretta sinergia con i settori di ricerca e sviluppo dei grandi marchi industriali. Non solo un evento di incontro tra domanda e offerta, ma anche una giornata di formazione e informazione, con speech tecnici a cura delle aziende, presentazioni e momenti di networking.

Per i potenziali candidati la partecipazione è gratuita, con iscrizioni online dalla pagina https://techjobsfair.it/tech-jobs-fair-firenze-10-aprile-2024.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter