▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Aruba: 41 milioni di euro dalla Commissione Europea per la sovranità digitale in Europa

La partecipazione al consorzio SovereignX consolida l’impegno di Aruba – unica realtà italiana coinvolta nel progetto – nell’ambito della gestione e condivisione dei dati su piattaforme cloud che garantiscano sicurezza e affidabilità nel rispetto degli standard europei. 

Trasformazione Digitale

La Commissione Europea ha selezionato il Consorzio che svilupperà “Simpl Smart Middleware Platform”, la piattaforma sicura che supporterà le federazioni cloud-to-edge e i data space europei, fornendo la garanzia dell’identità di tutti i partecipant e facilitando lo scambio di informazioni tra infrastrutture, sistemi e applicazioni cloud in modo semplice, affidabile e sicuro.

Il consorzio SovereignX, che si è aggiudicato un contratto da 41 milioni di euro per sviluppare la soluzione, è guidato da Eviden Belgium ed è composto da Aruba, Capgemini Nederland, Engineering International Belgium, Ionos e Cosmote Global Solutions.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Nei prossimi tre anni, il consorzio avrà il compito di sviluppare Simpl-Open, il software open-source destinato a diventare il "sistema operativo" dei data space e altre iniziative di federazione cloud-to-edge; progettare Simpl-Labs, un ambiente per i data space per testare Simpl-Open e progettare l'adozione di Simpl-Open da parte dei data space selezionati (Simpl-Live).

Giorgio Girelli, General Manager di Aruba Enterprise ha così commentato la sua partecipazione: “L’aggiudicazione della gara SIMPL è un ulteriore e importante passo per rafforzare il nostro posizionamento di Cloud Service Provider europeo, orientato a fornire servizi cloud e di colocation sicuri e affidabili nel rispetto dei più recenti standard europei in materia di gestione dei dati. Nel raggruppamento metteremo a disposizione tutte le nostre competenze e tecnologie per realizzare la piattaforma che ospiterà i data space in Europa.”

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter