▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Sondrio: contributi alle imprese per l'attivazione di progetti di alternanza scuola-lavoro

È prevista la concessione di un contributo di € 500 per singolo percorso di alternanza realizzato, incrementati di € 100 nel caso di inserimento in azienda di uno studente diversamente abile.

Mercato e Lavoro

Grazie al rifinanziamento approvato dalla Giunta della Camera di commercio di Sondrio nella sua ultima seduta, a partire dal prossimo 16 ottobre alle ore 12, le imprese potranno presentare domanda di contributo sull’Avviso a sostegno dell’attivazione di progetti di alternanza scuola/lavoro (Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento).

L’avviso, attivato lo scorso mese di aprile con il sostegno della Provincia di Sondrio, ha subito incontrato il positivo riscontro da parte delle imprese, registrando l’assegnazione di contributi per complessivi 25.000 € a favore di 38 imprese, a sostegno della realizzazione di 51 percorsi di alternanza. A causa dell’esaurimento del fondo a disposizione, i termini di presentazione delle domande erano stati provvisoriamente sospesi lo scorso del mese di luglio.

Grazie alla valorizzazione di risparmi di spesa su altre progettualità, le imprese hanno ora la possibilità di presentare domanda di contributo, alle medesime condizioni a suo tempo approvate. Possono accedere ai contributi le micro, piccole e medie imprese con attività produttiva in provincia di Sondrio, iscritte al Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro, relativamente a percorsi di alternanza scuola /lavoro in corso al 1 gennaio 2023 -o attivati successivamente- e conclusi entro il 31 dicembre 2023. I percorsi devono avere durata pari o superiore a 60 ore, ridotti a 30 ore nel caso in cui siano ospitati in azienda studenti diversamente abili.

È prevista la concessione di un contributo di € 500 per singolo percorso di alternanza realizzato, incrementati di € 100 nel caso di inserimento in azienda di uno studente diversamente abile. Ogni impresa può richiedere contributi per un massimo di due percorsi realizzati, beneficiando di un contributo complessivo massimo di € 1.000 aumentato fino ad ulteriori € 200 in caso di inserimento di studenti disabili.

Oltre al contributo, le imprese potranno contestualmente richiedere anche l’autorizzazione all’uso del marchio “Valtellina” e fregiarsi così del brand del territorio.

Le richieste di contributo devono essere presentate successivamente alla conclusione dei progetti, esclusivamente in modalità telematica (WebTelemaco), a partire dalle ore 12:00 del 16 ottobre 2023 fino ad esaurimento delle risorse.
Il testo del bando aggiornato e la relativa modulistica sono disponibili sul sito camerale al seguente link:
https://www.so.camcom.it/bando/pcto-2023

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter