Logo ImpresaCity.it

Per Gartner il Byod parte da una strategia applicativa

Secondo il ricercatore Darryl Carlton, il tema va affrontato come segno della necessità di modernizzare un sistema informativo spesso troppo rigido.

Redazione Impresa City

Il tema del Bring Your Own Device si inquadra in quello più esteso della mobilità aziendale, che non attiene semplicemente all’acquisto o alla messa a disposizione di dispositivi, ma riguarda l’organizzazione aziendale e tecnologica nel suo complesso.
Il concetto è stato ribadito da Gartner in uno studio firmato da Darryl Carlton, nel quale si afferma che il Byod non è una politica di acquisto, ma un tema da correlare alla strategia applicativa: “La scelta di andare in questa direzione – afferma il ricercatore – porta con sé l’allargamento del portafoglio applicativo e un’architettura flessibile, capace di adattarsi alle evoluzioni. Se le applicazioni evidenziano limiti tecnici, che riducono le possibilità di scelta e implementazione, allora la politica di acquisto risulterà sempre inefficace”.
Gartner raccomanda di affrontare le problematiche connesse alla mobilità dal punto di vista della messa a disposizione dei servizi, delle applicazioni e dei dati, nella prospettiva di un ambiente di produttività sempre meno stretto entro regole predefinite. La comunità degli utenti si è estesa, sottolinea Carlton, integrando fornitori, clienti, dipendenti e un grande ventaglio di attori. Pertanto, “non si sviluppano più applicazioni che debbano essere implementate su una base chiusa di utenti sulla quale esercitare standard e controlli”.
Alle aziende, dunque, conviene affrontare il tema del Byod in modo più allargato, come segno della necessità di modernizzare un sistema informativo spesso troppo rigido per gli attuali bisogni di flessibilità: “Considerare le attività Byod come un problema temporaneo generato da dipendenti frustrati – scrive ancora Carlton – sarebbe un errore tragico. Questo, anzi, è il primo indicatore di un cambiamento che necessita di un’appropriata risposta. Si tratta di una trasformazione permanente e irreversibile per un’It chiamata a produrre e implementare servizi capaci di supportare le organizzazioni, i loro clienti e fornitori”.
Pubblicato il: 28/11/2013

Tag:

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud