▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Il Gruppo TIM insieme al CIM4.0 contro gli attacchi hacker in Europa

Al Competence Center di Torino nuove soluzioni di Crittografia Quantistica nell’ambito dell’automazione industriale.

Mercato e Lavoro

TIM, Telsy, la brand company del Gruppo TIM specializzata nella progettazione e realizzazione di soluzioni per la sicurezza delle comunicazioni e la cybersecurity, QTI, azienda italiana di Quantum Key Distribution (QKD) e il CIM 4.0, centro di competenza nazionale per la trasformazione digitale delle PMI, hanno realizzato la prima dimostrazione in Europa di una comunicazione quantistica, su rete in fibra ottica, applicata alla sicurezza industriale per la comunicazione tra elementi, anche fuori dallo stabilimento, nei processi sensibili.

Nel corso dell’Italian Industry 4.0 Quantum Testbed (II4QuTe), nome della sperimentazione che si svolge nell’ambito del Progetto europeo OpenQKD, è stato possibile trasmettere, utilizzando il nuovo sistema QKD di QTI e cifranti di Telsy, in maniera sicura i dati inviati da un braccio robotico del CIM 4.0 ad un nodo Edge Cloud Computing che si trova a circa 10km da CIM in una centrale TIM.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Questo importante risultato è stato ottenuto utilizzando il sistema QKD, integrato con il paradigma MEC (Multi-access Edge Computing) di TIM, e cifranti Telsy, questo per garantire alla trasmissione dei dati una sicurezza “quantum-resistant”, ovvero protetta anche contro possibili attacchi hacker realizzati tramite computer quantistici.

Nello specifico la tecnologia innovativa QKD, ha garantito la distribuzione sicura delle chiavi crittografiche usate dalle cifranti di Telsy per la trasmissione criptata dei dati. TIM, invece, ha abilitato sulla sua rete live ultra-broadband in fibra ottica la trasmissione dei dati prodotti all'interno di CIM4.0, fornendo la connettività al nodo Edge Cloud Computing e guidando la definizione dell’architettura di servizio. Tutto è stato poi integrato con i sistemi QKD, le cifranti ad alta velocità di Telsy, i dispositivi industriali all'interno del CIM4.0 e il livello applicativo (MES) che elabora i dati dell’industria 4.0. In questa partnership il CIM 4.0 ha curato l’integrazione del gateway Edge on-premise e dell’applicazione cloud MES.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter