Lombardia, nel 2022 impennata di costi energetici per le imprese

Lombardia, a ottobre l’inflazione vola all’11%. Energia elettrica +8 miliardi (+92%), Gas +2,6 miliardi (+107%).

Mercato e Lavoro

La crisi energetica si fa sentire in tutta Italia e a maggior ragione in Lombardia. Un impatto importante che ha fatto schizzare alle stelle non solo l’inflazione e il costo della vita, ma anche i costi che le stesse imprese della regione hanno dovuto affrontare per riuscire a proseguire le loro attività lavorative.

Sul fronte inflazione prosegue la crescita dei prezzi: a ottobre 2022 la Lombardia fa registrare un + 11% rispetto a ottobre 2021, anche se inferiore rispetto al + 11,8% del trend nazionale. La dinamica dei prezzi è guidata dal +55,6% dei beni energetici; di rilievo anche la crescita dei prezzi per alimentari e bevande (+11,9%) servizi ricettivi e ristorazione e trasporti (+8,5%).

Continua a preoccupare la corsa dell’inflazione. In particolare, l’acquisto di beni energetici rivela un drammatico incremento tendenziale del 55,6 % - spiega Giovanni Bozzini, presidente CNA Lombardia -. A ruota seguono gli incrementi, sempre su base tendenziale, dei prezzi per alimentari e bevande (+11,9%) servizi ricettivi e ristorazione e trasporti (+8,5%)”. Non possiamo dimenticare, di fronte alle drammatiche evidenze della corsa inflattiva, che su questa spirale matureranno non solo nuovi poveri ma anche nuove povertà (ad esempio una povertà energetica) - sottolinea Stefano Binda, Segretario CNA Lombardia -. Fiducia, consumi, domanda interna restano infatti gli indicatori fondamentali di quella base su cui le nostre micro e piccole imprese operano quotidianamente.”

Sono proprio i beni energetici ad aver avuto il maggiore impatto economico sulle imprese lombarde, a partire dall’energia elettrica. Le imprese assorbono infatti il 76% dei consumi elettrici registrati in Lombardia, seguono con il 17% gli usi domestici, il 5% i servizi pubblici e l’1% l’agricoltura. Le proiezioni per il 2022 fornite dalla ricerca del Centro Studi Sintesi per CNA Lombardia, sul fronte energia elettrica, stimano maggiori costi a carico delle imprese lombarde di oltre 8 miliardi di euro rispetto al 2021 (+92%). Di questi, oltre 5,4 miliardi ricadrebbero sull’industria e i restanti 2,6 miliardi sulle imprese dei servizi.

Nei primi dieci mesi del 2022 il prezzo medio dell’energia elettrica risulta infatti pari a 315 euro/mwh: si tratta di una variazione del +215% rispetto allo stesso periodo del 2021 e del +751% sulla media del periodo gennaio-ottobre 2020. Per quanto riguarda invece il gas naturale, le aziende rappresentano il 49% dei consumi di gas in Lombardia, il 39% per usi domestici, l’11% per generazione elettrica e 1% per servizio pubblico.

Per il 2022, è possibile stimare un incremento degli oneri a carico delle imprese lombarde di circa 2,7 miliardi di euro rispetto al 2021 (+107%). Di questi, 1,9 miliardi graverebbero sulle imprese dell’industria, mentre i restanti 800 milioni sui settori del commercio e dei servizi. Non bisogna dimenticare che considerando i primi dieci mesi del 2022, il prezzo medio del gas naturale è pari a 128 euro/mwh: tale prezzo risulta superiore del +237% rispetto allo stesso periodo del 2021 e addirittura del +1.180% nei confronti del livello registrato nel periodo gennaio-ottobre 2020.

Sulla stessa lunghezza d’onda si muove la dinamica dei tassi di interesse e la loro tendenza al rialzo. In Italia per quanto concerne le imprese, a settembre 2022 il tasso di interesse per i prestiti fino ad 1 milione di euro ha raggiunto il 2,59% (+0,86 punti rispetto a settembre 2021); relativamente ai prestiti di importo superiore a 1 milione di euro, il tasso di interesse ammonta all’1,69% (+0,89 punti su settembre 2021). Invece con riguardo ai prestiti per l’acquisto di abitazioni, il tasso di interesse a settembre 2022 risulta pari al 2,26% (+0,87 punti rispetto a settembre 2021).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Speciale

Veeam On Tour 2022

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter