Imprese, fondi per Pmi e liberi professionisti di Potenza

Le domande vanno presentate dal 16 maggio al 30 giugno 2022, sul Portale Bandi della Regione Basilicata attraverso una modulistica precompilata.

Mercato e Lavoro
Pubblico "Sostegno al rilancio, allo sviluppo e alla innovazione delle attività produttive e delle professioni con sede operativa nella città di Potenza”, pubblicato sul BUR del 1/04/2022, mette a disposizione 7.259.000 per le PMI (micro, piccole e medie imprese) ed i liberi professionisti che intendono realizzare investimenti in sedi operative ubicate nella città di Potenza e che, alla data di inoltro della candidatura telematica, siano almeno costituite e iscritte al registro delle imprese.
Per i liberi professionisti o associazioni di professionisti avere la partita IVA aperta a tale data e per le professioni ordinistiche (cioè quelle professioni per le quali per esercitare la professione hanno l’obbligo di essere iscritte ad un albo), essere, a tale data, anche iscritte al proprio albo professionale.
Le domande vanno presentate dal 16 maggio al 30 giugno 2022, sul Portale Bandi della Regione Basilicata attraverso una modulistica precompilata. Occorrono Pec e firma digitale.
Tutte le informazioni al seguente link: https://www.regione.basilicata.it/giunta/site/giunta/detail.jsp?otype=1101&id=3081566&dep=100055.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect e Open Source Day

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Calendario Tutto

Feb 16
Commvault Connections on the Road | Milano
Mar 22
IDC Future of Work
Giu 08
MSP DAY 2023 - 8/9 Giugno

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter