SAP: una nuova soluzione per misurare l’impronta ambientale e riprogettare la sostenibilità

Con Product Footprint Management le aziende possono calcolare l’impronta ambientale dei propri prodotti lungo l’intera catena del valore

Trasformazione Digitale
È tutta nuova la soluzione SAP Product Footprint Management, progettata per consentire alle aziende di calcolare l’impronta ambientale dei propri prodotti lungo tutta la catena del valore. La nuova soluzione prende in considerazione l’intero ciclo di vita del prodotto, aiutando le aziende a comunicare l’impronta ambientale dei propri prodotti alle autorità e a rendere la propria offerta più sostenibile.

SAP Product Footprint Management, si legge in una nota, fa parte di un nuovo portafoglio di applicazioni business specifiche per la sostenibilità che offrono trasparenza e funzionalità di misurazione lungo tutta la supply chain, permettendo alle aziende di diminuire le proprie emissioni di carbonio e gestire le attività in modo più sostenibile.

Più nel dettaglio, SAP Product Footprint Management è una soluzione nativa in cloud basata sulla Business Technology Platform di SAP, ed è progettata per misurare e segnalare le emissioni di gas serra. I regolamenti governativi proposti per combattere gli effetti dannosi del cambiamento climatico potrebbero costare alle imprese fino a 120 miliardi di dollari.  

Integrando i dati di tutte le soluzioni che governano i processi di produzione con i dati master di applicazioni business come SAP S/4HANA, SAP Product Footprint Management può calcolare l’impatto ambientale di vari scenari di produzione. Per fare un solo esempio, un’azienda di biscotti può scegliere la fonte di approvvigionamento del cioccolato in base sia al costo della materia prima sia alla sua impronta di carbonio.

L’approccio basato sui dati di SAP consente alle organizzazioni di integrare la sostenibilità in modo completo e di ottenere informazioni fruibili lungo l’intera catena del valore per passare a processi a basse emissioni di carbonio. Con questo approccio differenziante, SAP aiuta le aziende a identificare in modo proattivo l’impatto del carbonio all’inizio del ciclo di vita del prodotto anziché in modo reattivo dopo che il prodotto è già stato sviluppato. Inoltre, SAP Product Footprint Management non solo fornisce alle aziende i dati per ridurre le emissioni di carbonio lungo le loro catene del valore, ma abilita lo scambio di informazioni con clienti, fornitori e partner commerciali, favorendo la trasparenza nelle emissioni di ambito 1, ambito 2 e ambito 3 di un’azienda.

I clienti lo vogliono e il mondo ne ha bisogno. Non c'è tempo da perdere perché le aziende agiscano in modo più responsabile e sostenibile. Gli obiettivi di sostenibilità sono sempre più importanti per il successo di un’organizzazione quanto gli obiettivi finanziari”, sottolinea Thomas Saueressig, Member of the Executive Board di SAP SE e responsible dell’area SAP Product Engineering. “Quando le aziende incorporano i dati sulle emissioni in ogni processo di business, possono guidare un cambiamento reale prendendo decisioni consapevoli lungo l’intera catena del valore. Questo è ciò che fa scalare la transizione verso percorsi a basse emissioni e SAP è in una posizione unica per promuovere questo cambiamento attraverso reti collaborative, intelligenti e sostenibili”.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori