Lecco, al via bando “Ripartenza” per le imprese

Ulteriore linea di supporto finanziario per progetti di ripartenza delle imprese. Le domande entro il 30 settembre 2021.

Mercato e Lavoro
Il Comune di Lecco ha attivato una nuova linea di finanziamento riservata alle realtà profit e no profit di Lecco attraverso il bando “Ripartenza”.
Questa linea di finanziamento intende offrire un supporto straordinario alle realtà profit e no profit della città, per promuovere la ripresa delle attività e la nascita di nuovi servizi, a seguito della pandemia da Covid-19.
Soggetti beneficiari
Micro, piccole o medie imprese (MPMI) del commercio, della ristorazione, del terziario, dell’artigianato e le strutture ricettive con e senza partita IVA, comprese le società cooperative sociali ancorché esercenti in via non prevalente attività nei settori sopra richiamati, con sede legale e operativa a Lecco, che a causa dell’emergenza pandemica da Covid-19, hanno dovuto sospendere totalmente o parzialmente la propria attività con conseguente riduzione del fatturato in ottemperanza alla normativa nazionale e regionale.

Sono escluse dalla partecipazione al bando le attività con i codici Ateco:
- 92.00 Attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco
- 92.00.02 Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone
- 92.00.09 Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse.

Obiettivi dell'iniziativaa. Favorire la collaborazione trasversale tra più soggetti imprenditoriali, con la possibilità di coinvolgere anche realtà del Terzo settore e dell’associazionismo sociale, sportivo, culturale e artistico
b. favorire la ripartenza delle attività economiche e nuovi servizi ai consumatori
c. sostenere l’avvio di nuove attività
d. incoraggiare gli interventi e le iniziative realizzate dalle imprese per l’apertura di nuove attività o il rilancio di attività esistenti o l’adattamento dei punti vendita alle nuove esigenze di sicurezza e protezione di lavoratori e consumatori o l’adozione di nuove modalità di vendita, quali vendita online e consegna a domicilio
e. riconoscere particolare attenzione ai progetti di
       • promozione del territorio
       • cura e il decoro della città, con particolare attenzione ai rioni e agli spazi pubblici (piazze, strade, giardini, parchi, fiumi)
       • conciliazione famiglia-lavoro
       • promozione di nuove forme di mobilità sostenibile
       • incentivo al lavoro a distanza
       • sostegno dell’occupazione giovanile
       • mantenimento dell’occupazione per persone over 55.

L’ambito operativo è circoscritto al territorio del Comune di Lecco.

Requisiti di accesso
Possono accedere al contributo comunale di cui al presente avviso le imprese sopra indicate che, alla data del 18 agosto 2021, siano titolari di un’attività risultante dall’iscrizione al registro delle imprese e che .
- si impegnano ad attivare progetti per favorire la ripartenza economica, occupazionale e sociale nel territorio comunale di Lecco, in collaborazione con almeno altri due soggetti di cui almeno uno no profit
- non abbiano ricevuto in forma singola/associata/aggregata contributi comunali, conseguenti a bandi emessi dall'Amministrazione comunale di Lecco.
I progetti devono specificare e documentare, in maniera esauriente ed adeguata, gli obiettivi da raggiungere, la strategia utilizzata, i tempi per la realizzazione, la ricaduta positiva sulla comunità, i costi previsti, il contributo richiesto e le fonti di copertura.

Spese ammissibili
Sono ammissibili a finanziamento le spese coerenti e funzionali al Progetto:
a. spese per il solo personale, assunto mediante una delle forme anche flessibili, previste dall’ordinamento, avente espressamente ad oggetto la realizzazione delle attività previste dal Progetto e di durata pari o superiore al termine di conclusione dello stesso;
b. redazione del progetto e servizi di consulenza direttamente funzionali al progetto
c. noleggio di beni strumentali, quali ad es. attrezzature, hardware, macchinari, impianti, licenze d’uso per software;
d. affitto proquota utenze dei locali della sede operativa o del luogo di esercizio prevalente delle attività previste dal Progetto e di durata pari o superiore al termine di conclusione dello stesso;
e. spese per la comunicazione/pubblicizzazione del Progetto e dei suoi risultati;
f. acquisto di beni o servizi funzionali al progetto.

Sono ammissibili le sole spese sostenute (dimostrate da fatture quietanzate) nel corso del 2021 e comunque entro il 30 novembre 2021, anche se l’attività si sviluppa e prosegue nel 2022 i cui giustificativi di spesa decorrano dall’apertura del bando e sino al 30 novembre 2021.

Dotazione finanziaria complessiva
 
Euro 200.000,00

Entità del contributo
Il contributo erogabile va da un minimo di euro 5.000,00 a un massimo di euro 30.000,00, e comunque non potrà superare il 75% della spesa ammissibile totale (in conto capitale e di parte corrente).

I contributi saranno assegnati in due soluzioni:
• Il 30% del totale ad approvazione graduatoria
• Il 70% del totale a rendicontazione fatture liquidate e quietanzate entro il 30 novembre.2021.

Tempi di presentazione domanda
Dalle ore 12 del 23 agosto 2021 alle ore 12 del 30 settembre 2021.

Modalità di presentazione domanda

La domanda completa di allegati dovrà essere presentata online attraverso il portale J-CityGovhttps://lecco.comune-online.it.
Per accedere e compilare la domanda online è necessario autenticarsi tramite SPID o tramite CNS-TS o CIE.
Una volta eseguito l'accesso al portale, il'istanza si troverà all'interno dell'area SUAP (Sportello Unico Attività Produttive), nella sezione "Attività non produttive".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori