Veneto: Finanziamenti per le Pmi con il 'Bando Progetto DIVA'

DIVA intende mettere a sistema innovazione, produzione ed end-user utilizzando un collaudato approccio analitico di mappatura e di creazione-condivisione-sperimentazione di un modello innovativo.

Mercato e Lavoro
E' stato pubblicato nell'ambito del Progetto DIVA, co-finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera V-A Italia-Slovenia 2014-20, il  bando per progetti pilota che prevedano la collaborazione tra Piccole e Medie Imprese e le Industrie Culturali e Creative.
L’obiettivo principale del progetto DIVA (Sviluppo di ecosistemi e catene di valore dell'innovazione: supportare l’innovazione transfrontaliera attraverso le Industrie Creative) è quello di collegare i settori creativi ed tradizionali al fine di creare un eco-sistema dell’innovazione che sia in grado di affrontare i mercati internazionali  nell’ambito della trasformazione digitale utilizzando tecnologie “smart” a vantaggio della società.

Beneficiari  del bando sono le  PMI tradizionali  con sede legale o operativa nell'area eleggibile del Programma. Per il Veneto l’area eleggibile,  provincia di Venezia, è stata estesa alle province di Treviso e Belluno  e riguarda il  sostegno  alla realizzazione di nuovi prodotti, servizi o processi innovativi.
Il bando DIVA mette a disposizione 900.000 euro  per sviluppare progetti pilota, i progetti selezionati potranno ottenere un finanziamento  fino a 45.000 euro.
L'attuazione dei progetti pilota avrà una  durata massima di 10 mesi.
Il termine  per la presentazione delle proposte progettuali è il 17 maggio 2021 alle ore 12:00.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori