Fondo di Garanzia, cresce il sostegno alle PMI innovative

Le startup innovative che hanno ottenuto credito bancario mediante l’intervento del Fondo di Garanzia sono 5.183.

Mercato e Lavoro
Aumentano i finanziamenti in favore delle piccole e medie imprese innovative. Il Fondo di Garanzia le ha infatti sostenute con oltre 900 milioni di euro, 700 dei quali solo nel 2020, a seguito dei 112 del 2019.
È quanto emerge dalla nuova edizione del rapporto trimestrale a cura dalla Direzione per la Politica Industriale, l’Innovazione e le PMI del Ministero, in collaborazione con MedioCredito Centrale.
Come funziona il Fondo? Le startup innovative, le PMI innovative e gli incubatori certificati che intendono richiedere un finanziamento bancario possono attivare la copertura del Fondo di Garanzia gratuitamente, secondo una procedura altamente semplificata. La garanziacopre l’80% del prestito e può ammontare fino a 2,5 milioni di euro per impresa.
Al 31 dicembre 2020 si contano 1.041 PMI innovative beneficiarie, per un valore medio delle operazioni risultate nell’erogazione di un prestito pari a oltre 320 mila euro, mentre la durata media del finanziamento è di circa 52 mesi.
Il Fondo di Garanzia viene utilizzato dalle PMI innovative con una frequenza abbastanza omogenea a livello regionale. La Lombardia vanta di gran lunga il maggior numero di operazioni (675) e la maggior quantità di risorse mobilitate (274 milioni di euro), ma anche la regione Marche vanta numeri importanti. Lazio ed Emilia-Romagna oltre i 100 milioni di finanziamenti.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori