Misure di ristori per le attività nel periodo festivo: stanziati 645 milioni

Le imprese riceveranno il contributo direttamente sul conto corrente bancario sul quale sono stati accreditati i precedenti ristori.

Mercato e Lavoro
Per garantire un sostegno alle attività di ristorazione, bar, mense, catering per eventi, gelaterie e pasticcerie, maggiormente interessate dalle misure restrittive introdotte per il periodo festivo, il Governo ha stanziato, con il decreto approvato lo scorso 18 dicembre, ulteriori 645 milioni di euro, di cui 455 milioni già nel 2020, per una nuova tranche di contributi a fondo perduto automatici.
Il contributo è pari al 100% di quanto già ricevuto con il Decreto Rilancio approvato lo scorso maggio.
Il contributo verrà accreditato direttamente dall’Agenzia delle Entrate sul conto corrente bancario o postale sul quale è stato corrisposto il precedente ristoro.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori