Consip aggiorna l’offerta di servizi e prodotti ICT per le PA

Aggiudicate 6 nuove convenzioni, per un importo complessivo di 645 milioni di euro, per Licenze software Multibrand, Servizi di PEC, Servizi di Print & Copy management, Microsoft Enterprise Agreement, Apparecchiature multifunzione, Server.

Mercato e Lavoro
Consip ha recentemente aggiudicato sei nuove convenzioni per rinnovare l’offerta alle pubbliche amministrazioni di servizi e prodotti ICT. Si tratta di: Tecnologie Server (ed.3), Apparecchiature Multifunzione (ed.32), Licenze software multibrand (ed.3), Microsoft Enterprise Agreement (ed.6), Servizi di Posta elettronica certificata – PEC, Servizi di Print & Copy Management (ed.3).

Il valore dei contratti complessivamente aggiudicati è pari a 645 milioni di euro.
L’iniziativa Tecnologie Server 3 – suddivisa in 8 lotti – mette a disposizione 7.950 server di diverse tipologie (tower, rack, high-density) e include servizi di consegna, installazione, configurazione, assistenza in remoto, manutenzione in garanzia, ritiro e smaltimento dell’usato. La convenzione – aggiudicata con un ribasso medio del 30% – sarà disponibile a partire da dicembre.

L’iniziativa Apparecchiature Multifunzione 32 – suddivisa in 5 lotti – offre la fornitura a noleggio di 26mila apparecchiature, monocromatiche e a colori, inclusi i servizi di consegna e installazione, assistenza tecnica e manutenzione, fornitura e ritiro dei materiali di consumo e gestione da remoto. La convenzione – aggiudicata con un ribasso medio del 37% – sarà resa disponibile all’esaurirsi della precedente edizione.L’iniziativa Licenze Sw multibrand 3 – suddivisa in 9 lotti – prevede la fornitura di licenze d’uso di prodotti Oracle, IBM Passport, DELL Technologies, SAP, SAS, Adobe, Veritas, Microsoft Government Open License (GOL) e di sottoscrizioni software Open Source Red Hat, per un importo massimo di 213 milioni di euro. La convenzione – aggiudicata con un ribasso medio dell’11% – è già attiva.

L’iniziativa Microsoft Enterprise Agreement 6 prevede la fornitura di licenze d’uso Microsoft Enterprise Agreement di tipo infrastrutturale o applicativo, nelle modalità on line (a tempo determinato) e on premises (a tempo indeterminato) per un importo massimo di 280 milioni di euro. La convenzione – aggiudicata con un ribasso del 26% – sarà resa disponibile all’esaurirsi della precedente edizione.
L’iniziativa Servizi di posta elettronica (PEC) prevede la fornitura di caselle PEC standard, struttura e massive, dei servizi di supporto operativo (configurazione, aggiornamento certificati, etc) e di altri servizi (attivazione iniziale, migrazione, customer care). La convenzione – aggiudicata con un ribasso dell’85% – sarà attivata all’inizio del 2021.Infine, l’iniziativa Print & Copy management 3 – suddivisa in 4 lotti geografici – prevede la fornitura per un massimo di 45.750 utenti del servizio di stampa e copia e include servizi di installazione, fornitura di materiale di consumo, profilazione utenti, stesura di politiche di stampa eco-sostenibili, assistenza e manutenzione. La convenzione sarà attivata nei primi mesi del 2021.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori