Parma: dalla CdC 500 mila euro per 'Fare impresa in sicurezza'

Previsti contributi alle imprese parmensi danneggiate dalla chiusura delle attività a causa dell'emergenza Covid-19.

Mercato e Lavoro
La Camera di commercio di Parma ha approvato il bando “Fare impresa in sicurezza: bando per la concessione di contributi alle imprese per interventi finalizzati alla gestione dell’emergenza Covid-19 e alla ripartenza dell’attività”.
Si tratta di concessione di contributi a fondo perduto finalizzati a ridurre le difficoltà economiche conseguenti alle limitazioni e alle prescrizioni introdotte nel periodo emergenziale e nella fase di ripartenza delle attività imprenditoriali.
Il bando si aprirà alle ore 8.00 di martedì 8 settembre 2020 (con invio delle domande via PEC) e rimarrà aperto fino alle ore 20 del giorno 21 settembre, salvo chiusura anticipata per esaurimento risorse. 
Verranno prese in considerazione le spese sostenute dall’azienda a partire dal 23 febbraio 2020, fino alla data di presentazione della domanda. Ammesse solo le domande il cui importo complessivo delle spese sia maggiore o uguale ad euro 1.000,00, al netto dell’iva e di altre imposte e tasse.
Il contributo verrà corrisposto nella misura del 50% dei costi ammissibili ed effettivamente sostenuti, fino ad un contributo massimo di 5.000,00 euro.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori