Bari: dalla CdC 5 milioni di euro a sostegno delle Pmi

Il bando “a sportello” è rivolto alle imprese micro, piccole e medie (MPMI) aventi sede legale o unità locale operativa nella circoscrizione territoriale di competenza della CCIAA di Bari.

Mercato e Lavoro
La giunta della Camera di commercio di Bari ha deliberato di finanziare con ulteriori cinque milioni di euro il Bando "Contributi alle Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI) della circoscrizione territoriale di competenza della Camera di commercio di Bari per contrastare le difficoltà finanziarie in considerazione degli effetti dell’emergenza sanitaria da COVID – 19”, indetto lo scorso tredici luglio con uno stanziamento iniziale di 10 milioni di euro.
«Le quasi 15mila domande giunte per ottenere i contributi a fondo perduto messi a disposizione dall’ente – dichiara il presidente Alessandro Ambrosisono il termometro della crisi di liquidità che le nostre aziende stanno vivendo. Con questo ulteriore stanziamento, la Camera di commercio di Bari fa un altro passo a sostegno delle imprese del territorio, che da mesi vivono una fase economica di estrema criticità».I contributi a fondo perduto per le MPMI sono concessi ai sensi del D.L. 19 maggio 2020 n. 34 recante "Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19", che consente anche alle Camere di commercio di poter realizzare, durante il 2020, specifici interventi volti a contrastare le difficoltà finanziarie.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori