Indennità COVID-19 per i dipendenti del settore del turismo e degli stabilimenti termali

Previsti interventi di sostegno al reddito per i lavoratori dipendenti a tempo determinato del settore del turismo e degli stabilimenti termali, che, in conseguenza dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro.

Mercato e Lavoro
​L'INPS ha comunicato l'attivazione del proprio servizio online per la presentazione delle domande di indennità COVID-19 riservata ai lavoratori dipendenti a tempo determinato del settore del turismo e degli stabilimenti termali.
La misura di sostegno è tra le più recenti fra quelle adottate su indicazione del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, ed è stata introdotta con il Decreto interministeriale del 13 luglio 2020. In pratica, ai lavoratori che, in conseguenza dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro, sarà erogata un'indennità, per ciascuno dei mesi di marzo, aprile e maggio 2020, pari a 600 euro.
L'Istituto ha messo a disposizione dei beneficiari "tutte le indicazioni relative all'accesso, alla corretta compilazione della domanda e alle funzioni che permettono di controllarne lo stato e l'esito fino al pagamento" e sul sito è inoltre possibile consultare il tutorial previsto per le altre indennità COVID-19.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori