Valore aggiunto: Milano e Bolzano le province più produttive

Secondo gli ultimi dati Istat, il 57,8% del valore aggiunto nazionale è generato dal 5% dei comuni più grandi in termini di popolazione.

Mercato e Lavoro
Il valore aggiunto è prodotto per il 37,7% al Nord-ovest e il 25,4% nel Nord-est; seguono il Centro con il 20,5% e il Mezzogiorno con il 16,4%. Lo dicono i dati Istat riguardo ai "Risultati economici delle imprese e delle multinazionali a livello territoriale".
Nel 2017, Alessandria, Padova e Trieste entrano per la prima volta nelle prime 20 posizioni dei comuni capoluogo per produttività del lavoro, calcolata come valore aggiunto per addetto.
Milano e Bolzano le province più produttive, ai primi posti per valore aggiunto per addetto. Il 5% dei comuni più grandi in termini di popolazione genera il 57,8% del valore aggiunto nazionale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

La nuova Sanità post-pandemia

Speciale

Il New Normal dei Data Center

Speciale

La Cyber Security del new normal

Webinar

Multicloud management: gestire le "nuvole" senza problemi

Webinar

MITRE ATT&CK: una guida chiara per la cyber security aziendale

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori