Dl "Cura Italia": Nuova Sabatini, stop alle rate dei finanziamenti

Il decreto "Cura Italia" prevede la sospensione i pagamenti delle rate dei finanziamenti per le imprese beneficiarie della Nuova Sabatini. I contributi agevolativi continueranno ad essere erogati.

Mercato e Lavoro
Il Ministero dello Sviluppo economico ha disposto la sospensione sino al 30 settembre 2020 del pagamento delle rate o dei canoni di leasing in scadenza prima del 30 settembre 2020 per i mutui e per gli altri finanziamenti rateali, anche perfezionati tramite il rilascio di cambiali agrarie, per le imprese che beneficiano delle agevolazioni previste dalla Nuova Sabatini per l'acquisto dei beni strumentali.
È stato così applicato quanto previsto dal decreto legge ''Cura Italia', che ha introdotto misure a supporto delle imprese per fronteggiare l'impatto economico causato dall'emergenza Covid-19.I contributi agevolativi alle imprese concessi dal Ministero ai soggetti beneficiari della Nuova Sabatini non subiranno variazioni e continueranno pertanto ad essere erogati.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori