"Solidarietà digitale": Primo Round dona 50.000 € alle aziende nelle Zone Rosse

Marco Regazzo, fondatore dell’azienda: “E’ un momento duro per tutti ed è necessario attivare un cordone di solidarietà e comunione di intenti tra tutte le realtà produttive. Non dobbiamo perdere fiducia nel futuro e nel fatto che c’è una luce alla fine del tunnel.”

Mercato e Lavoro
Primo Round, azienda attiva da anni nel settore degli eventi online, produzioni video, webinar e Live Streaming, ha scelto di dare accesso a titolo gratuito alla piattaforma per seminari online (webinar) realizzata dalla azienda stessa, a tutte le realtà produttive che hanno la loro sede operativa nella Zona Rossa.
Gli imprenditori nelle Zone Rosse d’Italia
 si stanno chiedendo come riuscire a portare avanti le rispettive attività professionali pur rispettando i divieti e mostrando la dovuta responsabilità verso la grave situazione sanitaria che affligge il nostro Bel Paese. Uno dei settori più colpiti dalle restrizioni è senza dubbio il MICE: il comparto di Meeting, Convegni ed Eventi che vede cancellate tutte le date previste nelle zone interessate dalle restrizioni emanate domenica 8 Marzo. Purtroppo, il settore è anche una delle più importanti leve di contatto e relazione con i clienti stessi delle imprese e cancellare incontri e meeting con potenziali clienti in questo periodo dell’anno mette una severa ipoteca sui risultati economici di tutto il 2020. 
Il vantaggio di possedere una piattaforma proprietaria, 100% Made in Italy, consente oggi a Primo Round di agire tempestivamente per andare in aiuto delle imprese colpite, mettendo a loro disposizione un servizio di qualità a costo zero. L’azienda stima in circa 50.000 € il valore dei servizi erogabili a titolo gratuito e mette a disposizione la sua piattaforma a tutti coloro che scriveranno a questo indirizzo: marco.regazzo@primoround.com.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori