Logo ImpresaCity.it

"Solidarietà digitale" in via di ridefinizione a seguito dell'ampliamento della zona rossa

Il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione sta lavorando per ridefinire i servizi che erano stati proposti ai cittadini delle zone rosse e le modalità di fruizione.

Redazione Impresacity

A seguito del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 che estende le zone soggette a restrizioni per le misure di emergenza sanitaria a contrasto della diffusione del Coronavirus (SARS-CoV-2) a tutto il territorio italiano, il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione ha annunciato che il progetto "Solidarietà digitale" sarà rivisto.
"Alla luce delle novità stiamo dialogando con le aziende, le associazioni, le start-up che hanno risposto all’iniziativa promossa dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, per ridefinire i servizi e le soluzioni innovative proposti e le modalità di fruizione" si legge in una nota del Ministero.
"Solidarietà digitale" è l’iniziativa messa in campo dal 
Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, con supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale, che mirava a ridurre l’impatto sociale ed economico nelle aree soggette a restrizioni come quelle del lodigiano. Tuttavia a seguito dell'ampliamento della zona rossa a tutta Italia si è reso necessario rivedere il progetto. 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 10/03/2020

Tag:

Speciali

Webinar

Smart working e OpenShift:

Speciale

Il Made in Italy del cloud