Presentati al Mise i risultati del Programma Italia Startup Visa

Il sottosegretario Manzella: “È uno strumento strategico per attrarre talenti e innovazione nel nostro Paese”.

Mercato e Lavoro
Si è svolto al MiSE il convegno“Il programma Italia Startup Visa (ISV): tra esperienze e futuro”, organizzato dal Ministero in collaborazione con Invitalia, nel corso del quale sono stati presentati i risultati di un’indagine svolta nel 2019 tra gli imprenditori non Ue che hanno beneficiato della procedura semplificata per ottenere il visto d’ingresso, con l’obiettivo di avviare unastartup innovativanel nostro Paese.
Italia Startup Visa è un programma promosso dal MiSE che si sta rivelando un efficace strumento per attrarre nuovi investitori. Sono infatti481lecandidaturefinora pervenute, provenienti da 49 paesi extra UE, che hanno l’opportunità di richiedere un visto d’ingresso per lavoro autonomo in Italia attraverso una procedura digitale veloce e gratuita.L’efficacia e il buon funzionamento del programma può contare sul lavoro sinergico portato avanti nell’ambito del Comitato di valutazione che vede impegnati tutte le istituzioni e gli enti coinvolti.
Il Sottosegretario Gian PaoloManzellaha sottolineato, nel corso del suo intervento, come“Italia Startup Visa sia un esempio positivo di programma, monitorato e valutato anche da organismi internazionali. La politica per le startup deve sempre di più consolidarsi in un quadro più ampio di politica industriale nazionale, dove il Fondo Nazionale Innovazione rappresenterà un importante supporto al mercato del venture capital in favore delle startup innovative. Un ruolo importante nel mondo delle startup lo rivestono anche le Regioni e la collaborazione con scuole, università e centri di ricerca. Il MiSE continuerà a promuovere questo strumento, che si conferma essere una leva strategica di successo per attrarre talenti e innovazione nel nostro Paese”.
Dai risultati del rapporto presentato oggi emergono inoltre alcune indicazioni di policy per migliorare in futuro l’implementazione del programma, coinvolgendo anche gli attori dell’ecosistema dell’innovazionee facilitando l’accesso al venture capital e al credito bancario.
Nel corso dell’evento sono stati presentati duecasi di successoavviati, attraverso il programma Italia Startup Visa, da un imprenditore di nazionalità russa e da un imprenditore argentino, che hanno raccontato la loro esperienza diretta nella costituzione della loro startup innovativa in Italia.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Attacco al cloud, così stanno sabotando la ripartenza. Correre ai ripari, evitare rischi

Speciale

Stampa gestita: il servizio conquista

Speciale

HPE Innovation Lab NEXT: ripartire con la co-innovazione

Webinar

La cyber security agile per la nuova IT

webinar

Sicurezza, privacy, edge e cloud: come gestirli al meglio per ripartire con successo. #DataSecurity, la diretta streaming

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori