Logo ImpresaCity.it

Il 5G di TIM arriva a Genova, disponibili servizi per imprese e famiglie

Il 5G di TIM è già attivo nel capoluogo ligure con una copertura che già interessa alcune aree della città e che entro l’anno sarà progressivamente estesa ad altri importanti quartieri.

Redazione Impresacity

TIM investe su Genova e accende il 5G rendendo disponibili i primi servizi per famiglie e aziende. Nel capoluogo ligure infatti sono coperte le prime aree dove è possibile usufruire del 5G: si parte dalla zona nord-ovest della città con i quartieri di Bolzaneto, Rivarolo, Certosa, per proseguire con Prà, Sestri Ponente, Sampierdarena, San Teodoro, Oregina, Castelletto, Marassi, Foce, San Martino e Quarto, nei quali il servizio sarà  progressivamente attivo entro l’anno. Nel 2020 saranno interessate dai piani di copertura altre importanti zone del territorio comunale e dell’area metropolitana di Genova, contestualmente al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte degli enti competenti.
Il lancio commerciale del 5G a Genova segue le attività sperimentali avviate all’inizio di quest’anno da TIM presso il Campus Erzelli in collaborazione con Liguria Digitale, Regione Liguria, Comune di Genova ed Ericsson. Questa partnership, insieme alla crescente disponibilità della nuova tecnologia mobile in molti quartieri, crea le basi per lanciare una piattaforma di collaborazione aperta ad aziende e sviluppatori, con l’obiettivo di creare un hub in grado di abilitare lo sviluppo di servizi innovativi e a valore aggiunto per la città. 
Genova, insieme a Roma, Torino, Firenze e Napoli, è tra le prime città italiane in cui TIM ha già lanciato il 5G. I programmi prevedono di arrivare a coprire entro quest’anno 9 città, 30 destinazioni turistiche, 50 distretti industriali e 30 progetti specifici per le grandi imprese, con velocità fino a 2 Gigabit al secondo.
Entro il 2021 saranno coperte 120 città , 200  destinazioni turistiche, 245 distretti industriali oltre a 200 progetti specifici per le grandi imprese, potenziando la velocità che aumenterà progressivamente fino a 10 Gbps. Potranno beneficiare del 5G molti comuni avvalendosi anche di connessioni superveloci grazie alla soluzione FWA (Fixed Wireless Access).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 27/11/2019

Tag:

Speciali

Webinar

Smart working e OpenShift:

Speciale

Il Made in Italy del cloud