Romagna: contributi alle Pmi per l'installazione di sistemi di videosorveglianza

Possono beneficiare dei contributi le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese delle province di Forlì-Cesena e Rimini.

Mercato e Lavoro
LaCamera di commercio della Romagnaeroga contributi alle Pmi per l’installazione di sistemi di sicurezza antirapina (videosorveglianza). Le domande di contributo devono essere trasmesse entro le ore 21:00 del 16/12/2019.
Possono beneficiare dei contributi le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese per spese relative all'acquisto e installazione di:
- Sistemi di video allarme antirapina in grado di interagire direttamente con gli apparati in essere presso le sale e le centrali operative della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri o degli Istituti di Vigilanza,
- Sistemi di video allarme antirapina a circuito chiuso, sistemi biometrici per l'accesso a locali protetti, sistemi antintrusione con allarme acustico e nebbiogeni.
Gli impianti devono essere nuovi, sono quindi esclusi gli ampliamenti e gli adeguamenti di impianti preesistenti.
Il contributo è pari al 50% delle spese ammesse, fino ad un massimo di euro 2.500,00 ad impresa. Non sono concessi contributi per interventi le cui spese ammissibili siano di importo inferiore a euro 1.000,00.
Tutte le informazioni sono disponibili a questo link.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori