Logo ImpresaCity.it

A Napoli il IX Forum internazionale sulle biotecnologie industriali e la bioeconomia

Una due giorni dedicata ai temi del biotech industriale e alla bioeconomia che riunisce mondo accademico, R&S e imprese del biotech industriale per portare all'attenzione del mercato nuove tecnologie intese come vettori di crescita economica.

Redazione Impresacity

Si è aperta ieri, al Centro Congressi della Federico II a Napoli, IFIB: il Forum Internazionale sulle biotecnologie industriali e la bioeconomia.
L’evento, giunto quest’anno alla sua nona edizione, è uno tra gli appuntamenti di punta, a livello globale, dedicato interamente alla bioeconomia dove si presentano ricerche scientifiche e industriali in grado di favorire una crescita economica sostenibile, rispondendo, grazie alle biotecnologie industriali, alle sfide che pone il nuovo millennio: ricerca e potenziamento di fonti energetiche sostenibili, aumento della popolazione mondiale e cambiamenti climatici.
Il forum, organizzato da Assobiotec, l’Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie che fa parte di Federchimica, e dal Cluster Nazionale della Chimica Verde SPRING, in collaborazione con Innovhub-Stazioni Sperimentali per l’Industria e ITA (Italian Trade Agency), Enterprise Europe Network- EEN, rete della Commissione Europea di sostegno alle PMI, vede quest’anno come co-organizzatori la Regione Campania, l’Università degli Studi di Napoli Federico II, la Camera di commercio di Napoli e Si Impresa, Azienda Speciale della Camera di commercio di Napoli.
IFIB è articolato in tre sessioni: una dedicata all'Industria bio-based, una all’Energia e all'Ambiente, la terza all'Agrofood. Sono, inoltre, previste tre tavole rotonde: una con le Università su Educazione e formazione per la bioeconomia, una sulla creazione di filiere di valore locale, e una sul ruolo delle città e delle regioni nei processi di bioeconomia circolare.
Nell’ambito di IFIB si svolge, inoltre, un evento B2B organizzato da Camera di commercio di Napoli, Si Impresa e Innovhub-SSI, in qualità di membri di Enterprise Europe Network-EEN, rete della Commissione Europea di sostegno alle PMI.Grazie a questo appuntamento si confrontano nel capoluogo campano alcune tra le realtà più innovative a livello mondiale. Solo per citarne alcune: le imprese LanzaTech dagli USA, Braskem dal Brasile, Sulzer dalla Svizzera, il centro di ricerca VTT dalla Finlandia, l’Istituto forestale europeo e l’OCSE. E ancora le italiane Fiat, Pirelli, Novamont e Fater.
Dobbiamo aiutare le nostre  imprese a cogliere tutte le opportunità che la bioeconomia offre” dichiara  Ciro Fiola, presidente della Camera di commercio di Napoli  “rafforzando la loro capacità di competere anche sui mercati internazionali. La Camera di commercio di Napoli attraverso la sua Azienda Speciale S.I. Impresa è al fianco delle piccole e medie imprese e ha fortemente  sostenuto l’organizzazione  di IFIB, allo scopo soprattutto di  favorire la concreta realizzazione di accordi di natura commerciale  e tecnologica con operatori provenienti da tutto il mondo”.“Grazie alla rete Enterprise Europe Network di cui S.I. Impresa è membro dal 2008 - continua Fiola -  i nostri imprenditori  possono oggi avviare nuove partnership e confrontarsi alla pari  con le tante aziende italiane ed estere, che operano nell’ambito di tutti i settori di attività. Grazie ad IFIB le aziende si incontreranno per avviare collaborazioni nei settori tipici dell’economia circolare quali le tecnologie ambientali, le  biotecnologie industriali, i  nuovi materiali green, le energie rinnovabili. L’attività della Camera di Commercio ad IFIB, attraverso la propria Azienda Speciale, sarà quella di organizzare e coordinare  gli oltre 150 incontri B2B  già programmati e che si terranno nei due giorni della manifestazione:  imprese, enti e ricercatori potranno presentare prodotti, progetti e tecnologie in vista di possibili future collaborazioni”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 04/10/2019

Tag:

Speciali

Webinar

Smart working e OpenShift:

Speciale

Il Made in Italy del cloud