Logo ImpresaCity.it

Cremona: bando per la digitalizzazione delle imprese

Tra le spese oggetto di finanziamento abbiamo anche quelle per la promozione sui social network e l'acquisto di attrezzature informatiche (es. computer e tablet) e di software e hardware.

Redazione Impresacity

È attivo fino al 30 novembre 2019 il bando per la digitalizzazione delle imprese della filiera turistica e ricettiva della Camera di Commercio di Cremona, che permette alle imprese del settore, ed ora anche ai negozi di vicinato, di ricevere contributi a fondo perduto.
Ciascuna impresa potrà ottenere fino a €2.500 euro di contributi, per interventi di digitalizzazione, tra cui costruzione e rinnovamento del sito web, promozione sui social network, acquisto di attrezzature informatiche (es. computer e tablet) e di software e hardware, e per spese relative alla partecipazione a fiere e manifestazioni, quali Festival della Mostarda, Festa del Torrone, Festa del Salame.
Con queste agevolazioni, la Camera di Commercio di Cremona intende favorire lo sviluppo digitale dell’intera filiera, rivolgendosi non solo a chi svolge attività strettamente turistiche e ricettive, ma anche a maestri liutai, titolari di agenzie di comunicazione, negozi di vicinato, attività editoriali e di produzione video, e a coloro che svolgono consulenza informatica o produzione di software.
Il contributo a fondo perduto sarà pari al 70% delle spese ammissibili, con un importo minimo di spesa di €2.000 e un importo di contributo massimo ottenibile di €2.500 (€5.000 se si svolgono interventi su più sedi/unità operative in provincia di Cremona).
Possono partecipare al bando le micro, piccole e medie imprese con almeno una sede e/o unità operativa in provincia di Cremona che soddisfano almeno una delle seguenti condizioni: codice ATECO 32.2, 55, 56, 58-63, 79, 90, 91, 93, oppure appartenenza alla categoria dei “negozi di vicinato”, vale a dire quegli esercizi aventi superficie di vendita non superiore a 150 mq nei comuni con popolazione residente inferiore a 10.000 abitanti e a 250 mq nei comuni con popolazione residente superiore a 10.000 abitanti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 25/09/2019

Tag:

Speciali

Speciali

Cybertech 2019

Download

Gestire la sicurezza alla convergenza tra IT e OT