Voucher internazionalizzazione, 5 milioni di euro per le Pmi del Lazio

Tra gli obiettivi del bando c'è il sostegno alla partecipazione a manifestazioni fieristiche, a saloni internazionali o a rilevanti eventi commerciali in Paesi U.E e in Paesi extra UE.

Mercato e Lavoro
Cinque milioni di euro per sostenere l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese del Lazio. La dotazione finanziaria è a valere sulle risorse del POR FESR 2014-2020, Azione 3.4.2, Sub-Azione “Voucher per l’internazionalizzazione e acquisto di altri servizi”.
La dotazione finanziaria complessiva è divisa fra due finestre, entrambe di 2.500.000 Euro. Eventuali economie registrate sulla prima finestra vanno ad incrementare la dotazione della seconda.
È prevista una riserva del 20% per le imprese aventiSede Operativain uno dei Comuni ricadenti nelleAree di Crisi Complessadella Regione Lazio; il Progetto dovrà essere realizzato a beneficio di taleSede Operativa.
L’Aiutoè concesso in regimeDe Minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto in misura compresa fra il 45% e il 70% dell’importo complessivo delProgetto.
I destinatari degli Aiuti previsti dal presente Avviso sono leMPMI,in forma singola, inclusi i Liberi Professionisti,titolari di partita IVA.  I beneficiari devono avere, al più tardi al momento della richiesta della prima erogazione, una sede operativa nel territorio regionale del Lazio dove si svolge l’attività imprenditoriale oggetto del progetto di internazionalizzazione.
Per tutti i dettagli e la modulistica, ci si può collegare alla pagina dedicata.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori