Cresce la domanda di ingegneri informatici da parte delle imprese italiane

+55% in un anno. 1 annuncio di lavoro su 3 rimane scoperto per oltre 60 giorni.

Mercato e Lavoro
L’Italia è uno dei Paesi dove sta crescendo di più la domanda di ingegneri informatici da parte delle aziende. È quanto emerge dall’analisi fatta da Indeed, sito per chi cerca e offre lavoro.
L’analisi di Indeed - che ha preso in considerazione gli annunci per la ricerca di ingegneri informaticisu Indeed in 12 paesi europei - vede l’Italia posizionarsi al primo posto, con una domanda di ingegneri informatici che a fine 2018 si è rivelata in crescita del 55% rispetto all’anno precedente. Un incremento doppio rispetto a quello della Spagna (+25%) e molto più alto di quello degli altri paesi nella top five: Svezia (+45%), Austria (+12%) e Irlanda (+9%). Domanda in calo, invece, nei Paesi Bassi (-20%), Belgio (-16%) e Francia (-10%).
Più del 30% circa degli annunci di ricerca di ingegneri informatici postati sul dominio italiano di Indeed appartengono alla categoria “hard to fill”, ovvero rimangono scoperti per 60 giorni o più. Non stupisce. L’Italia è uno dei Paesi dove i candidati ricercano meno posizioni di questo tipo. In particolare, l’Italia è il fanalino di coda nella classifica delle ricerche di lavoro afferenti all’area dell’ingegneria informatica fatte da candidati provenienti dall’estero.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori