Logo ImpresaCity.it

Cresce la domanda di ingegneri informatici da parte delle imprese italiane

+55% in un anno. 1 annuncio di lavoro su 3 rimane scoperto per oltre 60 giorni.

Redazione Impresacity

L’Italia è uno dei Paesi dove sta crescendo di più la domanda di ingegneri informatici da parte delle aziende. È quanto emerge dall’analisi fatta da Indeed, sito per chi cerca e offre lavoro.
L’analisi di Indeed - che ha preso in considerazione gli annunci per la ricerca di ingegneri informaticisu Indeed in 12 paesi europei - vede l’Italia posizionarsi al primo posto, con una domanda di ingegneri informatici che a fine 2018 si è rivelata in crescita del 55% rispetto all’anno precedente. Un incremento doppio rispetto a quello della Spagna (+25%) e molto più alto di quello degli altri paesi nella top five: Svezia (+45%), Austria (+12%) e Irlanda (+9%). Domanda in calo, invece, nei Paesi Bassi (-20%), Belgio (-16%) e Francia (-10%).
Più del 30% circa degli annunci di ricerca di ingegneri informatici postati sul dominio italiano di Indeed appartengono alla categoria “hard to fill”, ovvero rimangono scoperti per 60 giorni o più. Non stupisce. L’Italia è uno dei Paesi dove i candidati ricercano meno posizioni di questo tipo. In particolare, l’Italia è il fanalino di coda nella classifica delle ricerche di lavoro afferenti all’area dell’ingegneria informatica fatte da candidati provenienti dall’estero.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 06/06/2019

Tag:

Speciali

Download

Gestire la sicurezza alla convergenza tra IT e OT

Speciali

La sanità alla prova della trasformazione digitale