Logo ImpresaCity.it

Retelit, un’offerta digital per il mondo Finance

Tra le proposte, sicurezza, connettività garantita, integrazione tra cloud privati e pubblici, oltre a data center per ospitare i sistemi aziendali

Redazione Impresacity

Per Retelit è l’ora del fintech. L’operatore propone infatti un’offerta specifica dedicata al mondo delle banche, delle assicurazioni e degli operatori finanziari, con un ecosistema di soluzioni integrate. Del resto, con una spesa di circa 6,2 miliardi di euro all’anno in innovazione ICT, il mercato Finance è tra i più interessati a completare il percorso di trasformazione digitale, soprattutto per quanto riguarda il rafforzamento e l'evoluzione dei servizi legati alla sicurezza dei pagamenti, alla dematerializzazione, allo sviluppo di nuove applicazioni e alle forme più evolute di assistenza e interazione con i clienti.   

Per rispondere a queste esigenze, Retelit ha messo a punto un pacchetto di servizi su misura, smart, sicuri e flessibili che, sottolinea una nota, consentono alle aziende Finance di ripensare le proprie architetture informative. Per molti anni le banche non sono riuscite ad adottare sistemi cloud per motivi di sicurezza e affidabilità, ma questa impostazione è ormai superata dal livello di maturità tecnologica delle soluzioni presenti sul mercato, come la piattaforma Multicloud messa a punto da Retelit in grado di gestire la connessione tra ambienti privati, pubblici e legacy in maniera efficiente e scalabile.  

La sicurezza dei dati e delle informazioni aziendali e dei clienti è sempre più centrale, soprattutto nella prospettiva dell’open banking delineata dalla più recente direttiva europea in tema di pagamenti digitali; per questo, l’offerta Retelit per il mercato Finance integra tutta la vasta gamma di servizi di cybersecurity offerti in modalità cloud dall’azienda, per garantire la salvaguardia dei dati sensibili dei clienti e delle strutture finanziarie, consentire il monitoraggio costante dei sistemi e un intervento tempestivo in caso di attacchi malevoli o data breach.  

Infine, in termini di connettività, l’offerta di Retelit vede tra l’altro i servizi SD-WAN, per collegare e gestire in maniera agile tutte le sedi aziendali, mentre sono anche previste soluzioni per la dematerializzazione di documenti e processi legati all’utilizzo della carta e una piattaforma R&D per sviluppare la propria blockchain dove testare e sviluppare applicazioni e piattaforme in modo conforme ai nuovi protocolli. 

“L’era digitale ha radicalmente cambiato le banche e il loro modello operativo, a partire dalle modalità di interazione con il cliente. Sotto il profilo dei sistemi informativi però molto può essere ancora fatto e Retelit, combinando la componente infrastrutturale a quella applicativa, è il partner ideale per rispondere alle esigenze tecnologiche di banche, assicurazioni e operatori finanziari con un’offerta innovativa in grado di supportare i processi di digital transformation, apportando benefici in termini di costo, qualità e scalabilità”, ha sottolineato Federico Protto, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Retelit.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 21/05/2019

Speciali

Speciali

Cybertech 2019

Download

Gestire la sicurezza alla convergenza tra IT e OT