Logo ImpresaCity.it

Excelsior: 380mila le opportunità di lavoro nelle imprese a marzo

Oltre 1,2 milioni entro maggio 2019. Aumenta il numero delle imprese che assumono.

Redazione Impresacity

Sono oltre 380mila i contratti programmati dalle imprese nel mese di marzo, più di 1,2milioni considerando l’intero trimestre marzo-maggio 2019. Dopo i segnali di flessione rilevati tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, il confronto congiunturale con il mese precedente mostra un  aumento delle entrate previste (+46 mila), mentre la tendenza rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è di sostanziale stabilità  (-3mila circa rispetto a marzo 2018). In aumento anche il numero delle imprese che prevede assunzioni (+16mila rispetto a febbraio e +25mila rispetto all’anno precedente). 
Sono alcune delle indicazioni contenute nel Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.
 Come mostra il Borsino delle professioni presente nel Bollettino Excelsior, la difficoltà di reperire profili professionali da parte delle imprese è ancora piuttosto elevata: interessa infatti il 28% delle entrate previste a marzo. In particolare, è difficile da trovare il 42,5% degli operai specializzati, il 40,6% dei manager e delle professioni intellettuali scientifiche e ad elevata specializzazione e il 37,9% delle professioni tecniche. 
Dal confronto con le previsioni dello stesso periodo dell’anno precedente, a marzo risultano in crescita le assunzioni dei settori del manifatturiero e, in particolare,  quelle delle industrie metallurgiche (+2,6 mila), della meccatronica (+2,6 mila) e delle industrie tessili, dell’abbigliamento e calzature (+1,6 mila). Al contrario, si registra una tendenza in diminuzione per la maggior parte dei comparti del terziario (complessivamente -12,1 mila entrate programmate), ad eccezione del turismo (+4,1 mila). 
Le opportunità di assunzione per i giovani “under 30” nel mese di marzo supereranno le 103 mila unità, pari al 27% delle entrate complessive previste dalle imprese. Finanza e commercio si distinguono perché  stanno ricercando giovani per oltre il 37% degli ingressi programmati.   
Il flusso delle entrate previste a marzo nelle regioni del Nord Ovest è stazionario rispetto allo stesso mese del 2018, e in crescita nel Centro (+5,7 mila), mentre si registrano diminuzioni delle assunzioni programmate nel Nord Est (-1,7mila) e nella ripartizione Sud e Isole (-7,6 mila).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 21/03/2019

Tag:

Speciali

Speciale

Stampa gestita: il Printing è sempre più servizio

Speciali

Check Point Experience 2019