Logo ImpresaCity.it

Reddito di cittadinanza, il maggior numero di richieste dalla Lombardia

Seguono Campania, Sicilia, Piemonte e il Lazio. 192.310 le domande complessivamente presentate.

Redazione Impresacity

Il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali ha reso noto che sono 192.310 le domande del Reddito di cittadinanza pervenute a Poste italiane dal 6 marzo a oggi, di cui 166.710 presso gli uffici postali e 25.600 online.
Le prime cinque regioni per numero di richieste sono la Lombardia con 26.492, la Campania con 25.486, la Sicilia con 21.071, il Piemonte con 18.118 e il Lazio con 17.971.
Nel frattempo sono state presentate tre importanti proposte per favorire l'accesso al Reddito di cittadinanza e alla Pensione di cittadinanza per le famiglie in cui sono presenti persone con disabilità gravi o persone non autosufficienti. Le annuncia il Sottosegretario al Lavoro Claudio Cominardi che, assieme al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con deleghe a Famiglia e Disabilità, Vincenzo Zoccano, riferisce di avere depositato uno specifico emendamento al DL che istituisce Reddito di cittadinanza e Quota 100, ora alla Camera per la conversione in legge.
Nel dettaglio, le modifiche suggerite mirano a favorire l'accesso alla Pensione di cittadinanza anche nei casi in cui uno o più componenti, pur avendo età inferiore ai 67 anni, siano in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza, così come definita ai fini ISEE.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 20/03/2019

Tag:

Speciali

speciali

I tanti volti del backup in cloud

speciali

Backup & Storage 2019