Logo ImpresaCity.it

Reddito di cittadinanza, il maggior numero di richieste dalla Lombardia

Seguono Campania, Sicilia, Piemonte e il Lazio. 192.310 le domande complessivamente presentate.

Redazione Impresacity

Il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali ha reso noto che sono 192.310 le domande del Reddito di cittadinanza pervenute a Poste italiane dal 6 marzo a oggi, di cui 166.710 presso gli uffici postali e 25.600 online.
Le prime cinque regioni per numero di richieste sono la Lombardia con 26.492, la Campania con 25.486, la Sicilia con 21.071, il Piemonte con 18.118 e il Lazio con 17.971.
Nel frattempo sono state presentate tre importanti proposte per favorire l'accesso al Reddito di cittadinanza e alla Pensione di cittadinanza per le famiglie in cui sono presenti persone con disabilità gravi o persone non autosufficienti. Le annuncia il Sottosegretario al Lavoro Claudio Cominardi che, assieme al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con deleghe a Famiglia e Disabilità, Vincenzo Zoccano, riferisce di avere depositato uno specifico emendamento al DL che istituisce Reddito di cittadinanza e Quota 100, ora alla Camera per la conversione in legge.
Nel dettaglio, le modifiche suggerite mirano a favorire l'accesso alla Pensione di cittadinanza anche nei casi in cui uno o più componenti, pur avendo età inferiore ai 67 anni, siano in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza, così come definita ai fini ISEE.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 20/03/2019

Tag:

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy