Logo ImpresaCity.it

Industria: Unimpresa, il Paese si sta pericolosamente fermando

Il presidente di Unimpresa, Giovanna Ferrara: "L’economia rallenta, perché la ripresa degli scorsi anni era troppo debole per poter far cantare vittoria".

Redazione Impresacity

“Il brusco peggioramento del quadro relativo all’industria tratteggiato oggi dall’Istat ci dice che il Paese si sta pericolosamente fermando. Quando negli scorsi anni, abbiamo, spesso in solitudine, messo in guardia tutti gli osservatori sul fatto che l’onda lunga della crisi era ancora pronta ad aggredire la nostra economia siamo rimasti inascoltati. E invece l’economia rallenta, perché la ripresa degli scorsi anni era troppo debole per poter far cantare vittoria. Non eravamo affatto fuori dal tunnel della recessione e adesso ci stiamo avvitando di nuovo a una spirale negativa”.
E’ quanto dichiara il presidente di Unimpresa, Giovanna Ferrara, commentando i dati Istat relativi all’industria secondo i quali a dicembre il fatturato diminuisce del 3,5% su novembre mentre su base annua scende del 7,3%, segnando la flessione tendenziale più pronunciata da novembre 2009; gli ordinativi calano dell’1,8% congiunturale e del 5,3% tendenziale, ai minimi da luglio 2016.
“Di fronte a questo scenario – aggiunge Ferrara – il governo sembra inerte, preso da un lato da beghe tutte interne alla maggioranza, dall’altro propenso a guardare all’orizzonte delle elezioni europee di maggio”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 20/02/2019

Tag:

Speciali

Speciali

Check Point Experience 2019

Webinar

Non aprite quella mail… come e perché continuiamo, tutti, a cadere nella stessa trappola