Logo ImpresaCity.it

Istat: il tasso di posti vacanti è pari all’ 1,2% nel complesso delle attività economiche

Nel quarto trimestre 2018, il tasso di posti vacanti è all’1,1% e all’1,4% rispettivamente nell’industria e nei servizi.

Redazione Impresacity

L’Istat ha reso disponibili on line – su I.Stat, all’interno del tema “Lavoro e retribuzioniOccupazione dipendente e retribuzioni” – le stime preliminari del tasso di posti vacanti nelle imprese dell’industria e dei servizi.
Nel quarto trimestre 2018, il tasso di posti vacanti destagionalizzato è pari all’1,2% nel complesso delle attività economiche considerate e all’1,1% e all’ 1,4% rispettivamente nell’industria e nei servizi. L’indicatore mostra, rispetto al trimestre precedente, un incremento di 0,1 punti percentuali per il complesso delle attività economiche e per il settore dell’industria e di 0,2 punti percentuali per il settore dei servizi.
Il tasso di posti vacanti è il rapporto percentuale fra numero di posti vacanti e somma di posti vacanti e posizioni lavorative occupate.
I posti vacanti misurano le ricerche di personale che alla data di riferimento (l’ultimo giorno del trimestre) sono già iniziate e non ancora concluse. Sono, infatti, quei posti di lavoro retribuiti che siano nuovi o già esistenti, purché liberi o in procinto di diventarlo, per i quali il datore di lavoro cerchi attivamente un candidato adatto al di fuori dell’impresa interessata e sia disposto a fare sforzi supplementari per trovarlo.
Il tasso di posti vacanti può fornire, usato assieme ad altri indicatori, informazioni utili ad interpretare la congiuntura. I posti vacanti, infatti, possono dare segnali anticipatori sull’andamento del numero di posizioni lavorative occupate nel prossimo futuro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 12/02/2019

Tag:

Speciali

Speciale

Stampa gestita: il Printing è sempre più servizio

Speciali

Check Point Experience 2019