Logo ImpresaCity.it

Terni contributi alle imprese che ospitano studenti

Le spese ammissibili sono, tra l'altro, quelle sostenute per l’attività svolta dal tutor aziendale, interno ed esterno, per la progettazione, l’organizzazione e la realizzazione dei percorsi di Alternanza.

Redazione Impresacity

Un incentivo alle imprese coinvolte nei percorsi  di alternanza in qualità di soggetti ospitanti gli studenti: la Camera di commercio di Terni mette a disposizione delle imprese ingenti risorse a fondo perduto.
Il bando “
voucher alternanza” è aperto e stanzia 60mila euro come voucher alle aziende (http://www.tr.camcom.gov.it/informazione-economica/alternanza-scuola-lavoro/bando-voucher-alternanza.html).
Prevede un contributo a fondo perduto pari a 800 euro per la realizzazione da 1 fino a 2 percorsi individuali di Alternanza, 1000 euro per la realizzazione da 3 a 5 percorsi individuali di ASL,  1.500 euro per la realizzazione di oltre 5 percorsi di ASL, più 200 euro in caso di persona diversamente abile.
Le spese ammissibili sono, oltre a quelle legate alle coperture assicurative, anche quelle sostenute per l’attività svolta dal tutor aziendale, interno ed esterno, per la progettazione, l’organizzazione e la realizzazione dei percorsi di Alternanza.

Pubblicato il: 17/09/2018

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce