Logo ImpresaCity.it

Veeam in vista del primo miliardo di dollari

Grazie al canale e alle alleanze strategiche, anche i risultati finanziari del secondo trimestre dell’anno si rivelano brillanti per l’azienda, che è sempre più vicina al traguardo di “one billion dollar company”

Le soluzioni di Intelligent Data Management per la Hyper-Available Enterprise portano bene a Veeam Software: in base ai risultati finanziari del secondo trimestre 2018, la società ha infatti confermato il quarantesimo trimestre consecutivo di crescita a due cifre delle vendite, con una crescita annuale degli ordini pari al 20 per cento e una media di 4.000 nuovi clienti al mese, per un totale di 307.000 clienti a livello mondiale.

Cresce anche il valore dei singoli deal: il totale degli ordini ricevuti dal settore Enterprise ha registrato una crescita del 24% anno su anno, mentre il numero di trattative superiori ai 100.000 dollari è aumentato del 52% anno su anno. Di rilievo anche il ruolo delle alleanze strategiche con HPE, NetApp e Cisco, con un fatturato in crescita di tre cifre anno su anno, ovvero del 183%. Inoltre, i prodotti in abbonamento, tra cui Veeam Backup for Microsoft Office 365 e Veeam Agents per Windows e Linux, hanno continuato a crescere con un risultato del 400% anno su anno.

Il cloud si riconferma il segmento in più rapido sviluppo per Veeam, con una crescita del 64% anno su anno, mentre il programma Veeam Cloud & Service Provider (VCSP) ora comprende circa 20.000 partner, di cui oltre 3.500 forniscono soluzioni BaaS e DRaaS utilizzando Veeam Cloud Connect. Infine, con oltre 3.600 dipendenti nel mondo, Veeam continua a rafforzare il suo team, e di recente ha aperto un nuovo centro di ricerca e sviluppo a Praga, dove si concentrerà sulle tecnologie innovative per la gestione dei dati, l’automazione e l’Hyper-Availability.

"Ci prepariamo alla seconda parte dell’anno con massimo entusiasmo”, sottolinea Peter McKay, Co-CEO e President di Veeam. "Abbiamo investito in modo significativo, rafforzando il nostro impegno nei segmenti di mercato principali. Il nostro focus sull’hyper-availability è costante e i clienti stanno rispondendo positivamente. Continuiamo a conquistare quote di mercato sia su aziende tradizionali sia su nuovi protagonisti del settore, che provano a raggiungerci e a essere profittevoli, un benchmark che Veeam ha raggiunto e mantenuto per oltre un decennio”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 23/07/2018

Speciali

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito

speciali

Red Hat Open Source Day 2018, l’open source ridisegna il mondo