Logo ImpresaCity.it

Emilia Romagna: contributi a fondo perduto per le reti d'impresa

Il bando punta alla valorizzazione dell'innovazione nei processi, nei prodotti e nelle forme organizzative delle reti d’impresa.

Redazione Impresacity

Dal 9 luglio al 3 agosto si potranno presentare le domande di ammissione ai finanziamenti della Regione Emilia-Romagna per promuovere la sperimentazione e l’innovazione strategica delle reti d’impresa. Il contributo a fondo perduto sarà pari al 50% dei costi ammessi che potranno andare da un minimo di 150.000 euro a un massimo di 300.000.

I beneficiari del bando regionale possono essere le aziende costituite in rete di PMI, attraverso la stipula di contratti di rete collaborativa, che includano almeno 3 imprese indipendenti tra loro. Sono ammessi anche progetti di innovazione digitale in grado di apportare cambiamenti sostanziali nell'organizzazione di particolari funzioni aziendali.

I progetti devono prevedere la sperimentazione e l'adozione di soluzioni innovative di interesse comune, in cui la collaborazione tra le imprese sia il fattore di avanzamento tecnologico. Sono ammessi inoltre progetti strategici di innovazione digitale in grado di apportare cambiamenti sostanziali nella organizzazione di particolari funzioni aziendali.

Spese ammissibili:
  • Nuovo personale laureato
  • Personale interno impegnato nel progetto
  • Consulenza scientifica o specialistica
  • Acquisizione di brevetti
  • Materiali e forniture necessarie al progetto

Per informazioni
Sportello imprese dal lunedì al venerdì, 9.30-13.00 tel. 848.800.258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario) infoporfesr@regione.emilia-romagna.it

Pubblicato il: 12/06/2018

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce