Logo ImpresaCity.it

Con l’acquisizione di Bradford Networks si rafforza il Security Fabric di Fortinet 

La segmentazione e la sicurezza si estendono verso l’edge delle reti e verso l’Internet of Things

Redazione Impresacity

Con l’acquisizione di Bradford Networks, società con esperienza ventennale nella sicurezza di rete, Fortinet intende rafforzare l’offerta Security Fabric, facendo convergere il controllo degli accessi e le soluzioni di sicurezza IoT per fornire alle grandi aziende maggior visibilità e sicurezza per le reti complesse.  

In particolare, spiegano in Fortinet, con l’integrazione di Bradford Networks si prevede di fornire una visibilità completa, continua e agentless su endpoint, utenti, dispositivi e applicazioni attendibili e non attendibili che accedono alla rete, compresi dispositivi IoT e headless. Inoltre, vi sarà maggiore sicurezza IoT tramite microsegmentazione dei dispositivi, classificazione dinamica dei dispositivi headless per tipo, profilo e assegnazione automatica delle policy per consentire l'isolamento granulare di dispositivi non sicuri, il tutto utilizzando una semplice interfaccia utente web. Non solo: verrà anche fornito un event triage accurato e un contenimento delle minacce in pochi secondi tramite integrazioni automatizzate del workflow che impediscono lo spostamento laterale. Infine, l’implementazione sarà semplice e conveniente, grazie all'architettura altamente scalabile che elimina la necessità di installazione multi-sito in ogni location. 

"Con la crescita del traffico di rete e del numero di dispositivi e utenti che accedono alle reti, il rischio di violazione aumenta in modo esponenziale. Secondo un recente studio di Forrester, l'82 per cento delle aziende intervistate non è in grado nemmeno di identificare tutti i dispositivi che accedono alle loro reti. L'integrazione della tecnologia Bradford Networks con Security Fabric di Fortinet offre alle grandi aziende la visibilità continua, la micro-segmentazione e la tecnologia di controllo degli accessi di cui hanno bisogno per contenere le minacce e bloccare i dispositivi non attendibili dall'accesso alla rete”, ha sottolineato Ken Xie, founder, chairman of the board e chief executive officer di Fortinet.
Pubblicato il: 06/06/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce