Logo ImpresaCity.it
Contenuto a cura dell'Azienda

Fatturazione elettronica: arriva il primo sistema all-inclusive

Passepartout propone un sistema completo per la gestione della fatturazione elettronica, con anche una versione pensata per le piccolissime aziende che non usano un gestionale

Redazione Impresacity

Come già avvenuto per la Pubblica Amministrazione, l’obbligo di fatturazione elettronica scatterà dal 1° luglio 2018 per tutte le aziende che operano cessioni di benzina o gasolio e per i subappaltatori di primo grado e dal 1° gennaio 2019 per quasi tutti i possessori di partita IVA. Dal punto di vista delle imprese questi nuovi adempimenti hanno destato notevoli preoccupazioni e perplessità, che tuttavia possono essere superate grazie all’utilizzo di strumenti adeguati, capaci di attuare questa rivoluzione digitale senza modificare l’operatività. La scelta dello strumento o del servizio giusto può infatti consentire all’impresa di percepire esclusivamente i vantaggi, soprattutto economici, derivanti dalla digitalizzazione dei processi.

Il primo servizio all-inclusive per la gestione della fatturazione elettronica è quello proposto da Passepartout, la software house che da oltre 25 anni sviluppa software per imprese e professionisti. L’azienda mette infatti a disposizione dei propri clienti un sistema di fatturazione elettronica perfettamente integrato ai propri gestionali in quanto creato e sviluppato nativamente all’interno dei prodotti. Il cliente si limita così esclusivamente alla compilazione della fattura, mentre tutto il processo di gestione, dall’applicazione della firma digitale, all’emissione, alla trasmissione direttamente al SDI fino alla conservazione, è gestito da Passepartout.

Il processo di generazione è pienamente integrato nel normale ciclo attivo del programma senza inefficienze, post-elaborazioni o interventi manuali. Oltre ai campi obbligatori previsti dal tracciato XML, la Fattura Elettronica integrata al software gestionale Passepartout può gestire righe descrittive nel corpo del documento, allegati, CIG e CUP, lotti, dati pagamento. I programmi Passepartout gestiscono inoltre il ciclo passivo della fatturazione elettronica B2B con la relativa annotazione in magazzino e contabilità.

fatturazione elettronica 02
La soluzione garantisce all’utilizzatore notevoli vantaggi sia nella gestione del ciclo attivo, sia nella gestione del ciclo passivo.

Per quanto riguarda l’emissione e conservazione della fattura elettronica, Passepartout:
- emette la fattura per conto del cliente come terzo emittente
- si occupa direttamente della firma digitale per cui il cliente non deve dotarsi di alcun token usb o lettore per firma digitale
- trasmette la fattura al Sistema di Interscambio (SDI) e gestisce la ricezione delle varie notifiche
- si fa carico della conservazione digitale certificata per 10 anni
- permette di controllare lo stato di avanzamento direttamente all'interno del software gestionale
- gestisce lo Split Payment (Finanziaria 2015)

Il sistema si occupa inoltre di:
- ricevere le fatture passive dai fornitori direttamente dal canale del SDI all’interno del gestionale
- avere sempre la situazione delle fatture sotto controllo grazie ad un apposito cruscotto interno al gestionale
- conservare il documento digitale per 10 anni

È disponibile anche l’import automatico delle fatture fornitore sia in magazzino, con il relativo carico degli articoli, sia in contabilità, con la relativa registrazione di prima nota.

Passepartout è certificata ISO/IEC 27001:2013 per l’erogazione di servizi di gestione delle fatture elettroniche, servizi di conservazione di documenti informatici e servizi di assistenza correlati.

fatturazione elettronica 01
Esiste inoltre un progetto rivolto alle piccolissime aziende che permetterà di usufruire del servizio di fatturazione elettronica all-inclusive anche a realtà non strutturate e che non necessitano quindi di un gestionale aziendale. Si tratta di una piattaforma facile ed intuitiva per l’utilizzo della quale è sufficiente essere cliente di un commercialista che utilizza il software gestionale Passepartout e disporre delle credenziali per accedere al servizio che consente di emettere, firmare ed inviare fatture elettroniche. Passcom Fattura Self è interfacciato alla soluzione Passepartout dedicata ai commercialisti cosicché il professionista può gestire in maniera facile e precisa la fatturazione elettronica anche per micro-clienti con esigenze e competenze gestionali ridotte.
Pubblicato il: 16/05/2018

Tag:

Contenuto a cura dell'Azienda

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud