Logo ImpresaCity.it

TIM punta sull'AI per migliorare la customer experience

L’obiettivo è quello di utilizzare le funzioni di intelligenza artificiale offerte dalle piattaforme Microsoft come leva della trasformazione digitale per offrire la migliore customer experience possibile

Redazione Impresacity

TIM e Microsoft hanno siglato un importante accordo nel campo dell’intelligenza artificiale. Attraverso l’impiego di funzioni di analytics applicate ai Big Data, le due aziende intendono sviluppare strumenti innovativi per personalizzare prodotti e servizi TIM e in generale arricchirne l’offerta. Questa evoluzione serve anche a favorire un nuovo rapporto con il cliente e, contemporaneamente, permettere maggiore efficienza nei processi interni. 

I casi d’uso ipotizzati nella collaborazione sono molteplici. Si va dall’interazione automatica con il cliente attraverso l’utilizzo di chatbot sui canali digitali, per dare risposte mirate ed immediate, al miglioramento dell’assistenza telefonica tradizionale con strumenti cognitivi e di analytics avanzati, sino all’ottimizzazione dei processi operativi per il miglioramento dei servizi offerti e dell’assistenza tecnica.

Le nuove soluzioni - si speiga - permetteranno di raggiungere importanti obiettivi del piano DigiTIM; in particolare, si ottimizzerà l’utilizzo dei canali digitali con l’introduzione di strumenti avanzati di self-caring quali App e IVR, che semplificheranno il rapporto con il cliente. Ad esempio, grazie ai servizi cognitivi di Microsoft Azure, assistenti virtuali guidati dall’intelligenza artificiale guideranno i clienti TIM in un’esperienza totalmente digital.

amos genish
Questo accordo rappresenta un ulteriore tassello della strategia DigiTIM, fortemente orientata alla digitalizzazione dei processi per migliorare drasticamente la Digital Experience e il Customer Engagement attraverso un’esperienza digitale completa. Oggi confermiamo ancora una volta il nostro impegno nella realizzazione del Piano Industriale, di cui l’Intelligenza Artificiale con i suoi strumenti è un elemento chiave”, ha commentato Amos Genish, Amministratore Delegato di TIM.

Soddisfazione, ovviamente, anche in Microsoft. “Siamo lieti che TIM abbia scelto di adottare la piattaforma Microsoft dell’Intelligenza Artificiale per l’integrazione su tutti i segmenti di business. Grazie all’adozione di questa piattaforma, TIM fornirà servizi personalizzati di digital assistance attraverso i contact center, migliorando la mobility e la connettività per soddisfare le necessità dei clienti”, ha dichiarato Jean-Philippe Courtois, Executive Vice President and President, Microsoft Global Sales, Marketing & Operations di Microsoft.
Pubblicato il: 19/04/2018

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce