Logo ImpresaCity.it

Fortinet integra NOC e SOC per automatizzare la sicurezza 

Con una nuova soluzione di gestione e analisi si intende colmare i gap tra Network Operations Center e Security Operations Center 

Redazione Impresacity

È di Fortinet la prima soluzione per integrare le operazioni di NOC e SOC, creata appositamente per collegare workflow, analisi e risposte automatizzate attraverso processi operativi e di sicurezza, e offrire così una migliore risposta alle minace alla cybersecurity.

Basandosi sulla propria architettura Security Fabric, Fortinet ha combinato le funzionalità più recenti di FortiManager 6.0, FortiAnalyzer 6.0 e FortiSIEM 5.0 per offrire un'unica soluzione di gestione e analisi sia del Network Operations Center sia del Security Operations Center. L'integrazione tra le discipline di sicurezza e non solo dei prodotti, ha lo scopo di offrire un maggior livello di visibilità, controllo e gestione operativa, combinando il contesto operativo del NOC, come lo stato dell'appliance, le prestazioni della rete e la disponibilità delle applicazioni, con le informazioni sulla sicurezza del SOC, compresa l'identificazione delle violazioni, l'interruzione dei dati di exfiltrazione e il rilevamento di host compromessi. 

Questo livello di gestione e automazione combina la tipica suddivisione “a silos” tra le diverse funzioni, consentendo a ciascun team di operare beneficiando della prospettiva dell'altro. Con questo nuovo modello, una volta identificata una minaccia, i team SOC hanno una visione in tempo reale di tutte le risorse, del loro stato attuale e di chi le detiene, consentendo loro di comprendere immediatamente la portata della minaccia e organizzare automaticamente l'azione per rimediare ai danni. Nelle parole dell’azienda, “questa intersezione e sovrapposizione delle operazioni e della sicurezza è fondamentale per la posizione difensiva e la gestione dei rischi degli odierni ambienti di business dinamici”.
Pubblicato il: 18/04/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce