Logo ImpresaCity.it

Zucchetti espande la propria presenza in Germania 

Al CEBIT 2018 di metà giugno prossimo, la software house italiana presenterà la nuova offerta di soluzioni IT per il mercato internazionale

L’ambizione dichiarata è quella di “diventare anche in Germania il punto di riferimento delle aziende per tutte le loro esigenze in ambito software e servizi IT”, come ha sottolineato Dirk Schwindling, CEO di Zucchetti GmbH, la filiale tedesca della software house italiana, presente dal 2015 nell’area di Saarbrücken.

La gamma di offerta di Zucchetti sarà presente al gran completo al CEBIT 2018 di Hannover, la più importante fiera internazionale del mondo ICT, che si svolge dall’11 al 15 giugno. Nelle parole dell’azienda, la kermesse tedesca rappresenta la migliore vetrina per i vendor come Zucchetti che intendono non solo presentare a un pubblico qualificato il valore di un’offerta innovativa, ma anche comunicare, in particolare alle aziende tedesche, la vicinanza al cliente dal punto di vista territoriale, dalla gestione della trattativa, all’installazione delle applicazioni fino al supporto post vendita.  

Con 466 milioni di euro fatturato nel 2017, 150.000 clienti attivi, oltre 900 business partner in Italia e 200 all’estero che operano in 50 differenti paesi, il business di Zucchetti conferma i suoi trend di crescita, non solo in Italia, dove si caratterizza per essere la prima software house, ma anche nei mercati internazionali. Ed è soprattutto il successo riscontrato negli ultimi anni dalle soluzioni Zucchetti che ha convinto la software house a intensificare la propria espansione nei mercati esteri, mediante acquisizioni, accordi di partnership, e soprattutto con una presenza diretta sul territorio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 17/04/2018

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito