Logo ImpresaCity.it

Istat: nel quarto trimestre 2017 calano i profitti delle imprese, ma crescono gli investimenti

La quota di profitto delle società non finanziarie, pari al 41,5%, è diminuita di 0,2 punti percentuali rispetto al trimestre precedente.

Redazione Impresacity

La quota di profitto delle società non finanziarie, definito come rapporto tra investimenti fissi lordi e valore aggiunto a prezzi base, nel quarto trimestre 2017 è stato pari al 22%, segnando un aumento di 0,8 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di 1,1 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2016. Lo rende noto l'Istat nella sua indagine su reddito delle famiglie e profitti delle società. 

Gli investimenti fissi lordi delle società non finanziarie hanno segnato invece un aumento del 4,3% in termini congiunturali e dell'8,4% in termini tendenziali.

Più in generale, nel periodo considerato il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato dello 0,6% rispetto al trimestre precedente, mentre i consumi sono cresciuti dello 0,5%. Di conseguenza, la propensione al risparmio delle famiglie consumatrici è stata pari all'8,2%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto al trimestre precedente. A fronte di una variazione dello 0,4% del deflatore implicito dei consumi, il potere d'acquisto delle famiglie è cresciuto rispetto al trimestre precedente dello 0,2%.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 05/04/2018

Tag:

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy