UE: i giovani disoccupati disponibili a lasciare il loro Paese per lavoro

Secondo i dati Eurostat, metà dei giovani disoccupati nell’UE sono disposti a stabilirsi all'estero pur di trovare lavoro.

Mercato e Lavoro
Nell’Unione europea (UE) circa il 50 % dei disoccupati tra i 20 e i 34 anni sono restii a cambiare luogo di residenza per ottenere un posto di lavoro. Il 21 % sono disposti a trasferirsi all'interno dello stesso paese per ottenere un posto di lavoro, mentre il 12 % sono disposti a stabilirsi in altri paesi dell’UE. Il 17 % dei disoccupati sarebbero addirittura disposti a lasciare l’UE pur di ottenere un posto di lavoro.
A dirlo sono gli ultimi dati Eurostat.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori