Logo ImpresaCity.it

Sicurezza, al MWC 2018 McAfee presenta il McAfee Mobile Threat Report

Il McAfee Mobile Threat Report2018 rivela un'esplosione di malware mobile e cambiamenti significativi nel panorama mobile.

Redazione Impresacity

In occasione del Mobile World Congress (MWC) 2018, McAfee ha presentato il McAfee Mobile Threat Report secondo cui nel terzo trimestre del 2017 sono state rilevate il doppio delle minacce rispetto allo scorso anno.
I McAfee Labs hanno rilevato, infatti, oltre 16 milioni di minacce malware mobile nel terzo trimestre del 2017, un trimestre segnato dalla proliferazione di nuove minacce emergenti in tutto il mondo, dall'Afghanistan all’Algeria alla Svezia, al Regno Unito, agli Stati Uniti e a Cuba. La motivazione primaria: il denaro. Tuttavia, la tendenza più rilevante riguarda gli attacchi mirati.

Il rapporto descrive nei dettagli il funzionamento di diverse campagne mirate scoperte da McAfee, tra cui il primo tentativo del gruppo Lazarus di diventare mobile, e delinea la scoperta di una nuova campagna di minaccia contro i manifestanti in Iran durante le recenti proteste anti-governative.

E' stato annunciato anche un rafforzamento della collaborazione con Samsung per proteggere tutti gli smartphone Galaxy S9, Galaxy Note8, oltre a smart TV, PC e notebook dell’azienda.

Ad esempio i Samsung Galaxy S9 e Galaxy Note8 includeranno la protezione anti-malware basata su McAfee VirusScan e Samsung Secure Wi-Fi, per cui McAfee fornisce l'infrastruttura di backend. Secure Wi-Fi di Samsung contribuisce a garantire che le informazioni sensibili possano essere crittografate e protette, riducendo le minacce alla sicurezza dovute alla mobilità e all’utilizzo di hotspot Wi-Fi pubblici e privati non protetti.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 27/02/2018

Tag:

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito