Logo ImpresaCity.it

Eurostat: il tasso di occupazione non è mai stato così elevato nell’UE a 28

Nel terzo trimestre 2017 l'occupazione è aumentata dello 0,4% nella zona euro e dello 0,3% nell’UE-28 rispetto al trimestre precedente e dell'1,7% e dell'1,8% rispettivamente rispetto al terzo trimestre 2016.

Redazione Impresacity

Nel secondo trimestre del 2017 l’occupazione è aumentata dello 0,4% nella zona euro e dello 0,5% nell’UE-28 (dati destagionalizzati), e rispettivamente dell'1,6% e dell'1,7% rispetto al secondo trimestre 2016. Lo rilevano gli ultimi dati Eurostat.
La Commissaria per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, Marianne Thyssen, ha dichiarato: "Il tasso di occupazione non è mai stato così elevato nell’UE e nella zona euro. La creazione di posti di lavoro è stata la priorità assoluta di questa Commissione e i nostri sforzi stanno dando buoni frutti. Dall'insediamento della Commissione Juncker nel 2014 sono stati creati 9 milioni di posti di lavoro. Dobbiamo garantire che questi posti di lavoro restino posti di lavoro di qualità e che i lavoratori occupati in nuove forme di occupazione siano tutelati a dovere. Per questo motivo la settimana prossima presenteremo una proposta volta ad aumentare l’equità e la prevedibilità delle condizioni di lavoro."
Secondo le stime dei conti nazionali pubblicate dall'ufficio statistico dell’Unione europea, nel terzo trimestre 2017 il numero di persone occupate è aumentato dello 0,4% nella zona euro (ZE-19) e dello 0,3% nell’UE-28 rispetto al trimestre precedente, per un totale di 236,3 milioni di uomini e donne occupati nell’UE-28 e 156,3 milioni nella zona euro. Si tratta dei livelli più alti mai registrati in entrambe le zone (dati destagionalizzati).
Pubblicato il: 14/12/2017

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud