Logo ImpresaCity.it

Spitch, l'assistente virtuale per il customer management

La piattaforma di riconoscimento vocale che permette di ridurre i costi complessivi, migliorando i tempi di risposta e la soddisfazione dei clienti

Come automatizzare al meglio il rapporto con il cliente? Come riuscire a rendere più efficienti i processi di customer management proiettando il call center verso una nuova frontiera tecnologica che permetta di ridurre i costi e, contestualmente, migliorare i tempi di risposta e la soddisfazione dei clienti? La risposta risiede nei sistemi di riconoscimento vocale.

La tecnologia di Natural Language Processing (NLP) di cui dispone Spitch, società svizzera con sede a Zurigo e uffici Londra, Madrid, Mosca e Milano, permette di creare soluzioni ad hoc per una molteplicità di settori di industry in grado di automatizzare in tutto o in parte i servizi di customer management così come sviluppare soluzioni che siano di supporto agli agenti per erogare un servizio di qualità superiore.

Utilizzando Spitch le aziende possono così disporre di un vero e proprio assistente vitruale in grado di valorizzare la customer experience e l’efficienza complessiva. Tre in particolare i mercati target di Spitch Banche, Assicurazioni e Telecomunicazioni



"Riconoscimento del linguaggio naturale associato a funzioni di biometria vocale mettono le aziende nella condizione di operare al meglio", dice Alexey Popov, Ceo di Spitch. "Soluzioni semplici e agevoli, multilingua e multidialettali,  permettono la soddisfazione di più dell'80% delle richieste del cliente".

Combinate con l’identificazione automatica, le soluzioni possono per esempio fornire in  ambito banking informazioni su saldo del conto corrente e recenti transazioni, oppure essere utilizzate per bloccare carte di credito smarrite o sottratte, variare i limiti di spesa, e altro ancora.

"La nostra piattaforma, fruibile on-premise e in cloud - affermano in Spitch - dà la possibilità ai clienti di creare soluzioni mdoluari e altamente personalizzabili. Il tutto attraversoo la rete di partner di cui disponiamo in tutti i Paesi dove siamo presenti".
Pubblicato il: 04/12/2017

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce